In evidenzaResoconti

L’esistere e il viaggio nella musica di Claudio Baglioni

Sandro De Bonis per doremifasol.org

Emozione, ebbrezza dolcezza e sentimento sono alcuni nomi che noi diamo alla musica; la musica è spettro e ossessione, musa e dea, voce che seduce, e suono ammalia, parola che strega e melodia che conquista. È con noi e al contempo è altrove, ci sostiene e ci chiama ma non ha un volto; non ha nessun significato preciso ma al contempo li ha tutti. E’ parola e linguaggio ma anche la radice di ogni parola e l’origine di ogni linguaggio; e anima e corpo ma è soprattutto vita.

La musica di Claudio Baglioni conosce il linguaggio della vita, la sua arte è immersa nel flusso dell’esistenza; è energia, campo d’azione e relazione, espressione e narrazione; via e poesia, corsa e spettacolo, passione e disincanto. Le sue canzoni accompagnano i timori e le attese, illuminano vite in cammino, riscaldano e cuori e colorano sguardi. Claudio guarda l’uomo dentro la storia, ne mette in luce i giorni di tenera allegria e le notti grigi di malinconia, ci presenta la musica come compagna e speranza, come forza per abitare il mondo. Magia che solo uno sguardo d’artista è capace di donare che trasforma in bellezza la vita.

L’uomo è l’esistente per eccellenza, soggetto che costruisce se stesso. Esistere vuol dire progettar-si, tendere, oltrepassarsi, trascendersi. tutti termini che richiamano l’uomo a guardare fuori e ad uscire all’aperto. L’uomo è sempre esposto verso un altrove, ad andare oltre il proprio orizzonte, per questo l’esistere è una realtà dinamica e mai una realtà statica che sempre si costruisce. La metafora del viaggio che è il centro nella produzione musicale di Claudio, trova qui il suo fondamento. Il cantautore romano comprende che l’esistere è un continuo sporgersi, un perenne cercare ed andare, un perenne domandare con l’ansia di trovare.

L’amore è la cifra di questo movimento che ogni essere umano vive e patisce. L’amore come mancanza, come inquietudine, come sogno e come poesia. L’amore come segno di vita che è in noi che vuole più vita, segno di volontà e di desiderio di volere più vita. Per questo nei brani di Claudio troviamo espressioni che parlano di giorni che si affacciano al mondo, di strada percorse, di speranza in corso e di sogni accorsi, di amori incontrati, andati e sospesi in attesa, segni e metafore che dicono che l’uomo è vivente, vita come continuo svolgimento e realtà in movimento.

Tutto questo vuol dire che siamo possibilità, categoria propria dell’uomo, che siamo in viaggio da sempre, e lo siamo prima di farlo realmente, perché lo siamo già, è la vita che ci mette in questa situazione. La vita di Claudio è stata costellata da tante imprese e corse e cose fatte e tante cosa ancora da fare, non si stanca di dirci con la sua musica di non rinunciare mai alla vita, e di vivere fino in fondo questo meraviglioso viaggio.

Quando si parte ci sentiamo tutti un po’ Ulisse e po’ Abramo, si parte con il pensiero di fare ritorno a casa o per trovare una nuova casa, siamo già dentro questa avventura che è la vita, ma sempre animati da una passione che ci spinge ad abbracciare il mondo, con la musica di Claudio che batte dentro, per dire ogni giorno sì alla vita che viene….

Sandro De Bonis




The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Un Commento

  1. “Navigare necesse est” Così titolava un opuscolo nelle scuole della Marina e in quello descriveva l’uomo primitivo a cavallo di un tronco scorrere su un fiume. È nella nostra natura lo spostarsi per scoprire e in questi tanti anni di concetti in musica che Baglioni ci ha illustrato ( perché le sue canzoni si vedono..) abbiamo viaggiato nel nostro io, nella conoscenza degli altri e nella consapevolezza del mondo che ci circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button