SOLO 2022Stampa

Claudio Baglioni – Scaletta Udine 05/04/2022

Claudio Baglioni ha emozionato i circa 1230 spettatori del Teatro Nuovo Giovanni di Udine con la 44esima data del suo Tour teatrale DODICI NOTE SOLO 2022

Teatro con qualche spazio vuoto ma con un pubblico caloroso e partecipe.

Di seguito la scaletta dello SHOW. Per non rovinare la sorpresa a chi vuole godersi il suo prossimo show senza spoiler, abbiamo pensato di “chiuderla” in una finestrella. Se volete leggerla cliccate sul link di seguito se volete uscire cliccate qui.

Scaletta - Udine 5 aprile 2022

Udine, Teatro Nuovo Giovanni, 44esima serata del tour “dodici note solo“. ma il Nostro sostiene sia la 43esima.
Siamo certi: è la numero 44, Cla’! Il conteggio è stato verificato con scientifici ed infallibili mezzi.
Qualcuno lo avvisi in tempo utile per stasera!

  • Ore 21:00 Sale sul palco Claudio Baglioni e guardando l’ellittico del teatro udinese esclama: “Non me lo ricordavo così bello questo teatro!. Il Giovanni da Udine è moderno nella tradizione, confortevole, efficiente e pratico, come lo è la gente di questa terra. E aggiungo anche con un’acustica eccezionale.
  • Ore 21:01 Solo – pianoforte, il manifesto di questo giro di concerti: unico attore sul palco a raccontare la sua storia.

È incredibilmente coinvolgente il suono della sua voce, stasera. Sul palco, lo accompagnano le sue tre caravelle che, abilmente condotte da questo nocchiero del tempo, ci condurranno tra i suoni del passato (pianoforte), del presente (tastiera) e del futuro (clavinova). Ogni brano è preceduto da una breve, imperdibile presentazione.
Fosse solo per quelle varrebbe il biglietto!

  • Ore 21:12 Io dal mare – tastiera
  • Ore 21:17 Dieci dita – clavinova
  • Ore 21:25 Strada facendo – pianoforte. Il pubblico fa da coro a Claudio
  • Ore 21:36 Fotografie – tastiera
  • Ore 21:43 Uomini persi – clavinova
  • Ore 21:50 Gli anni più belli – pianoforte
  • Ore 21:56 Un po’ di più – tastiera

Claudio allude a quando finirà di cantare, il più tardi possibile, non saprà quali parole usare e non resterà che stringere il pubblico in un abbraccio.

  • Ore 22:05 Tutto in un abbraccio – clavinova
  • Ore 22:14 I vecchi – pianoforte
  • Ore 22:22 Stai su – tastiera
  • Ore 22:27 Notti – tastiera
  • Ore 22:33 Dodici note – clavinova

Pleonastico!”, esclama, esattamente alle 22,45. “A Udine m’è uscito pleonastico, sarà cinquant’anni che nessuno sente più questa parola”. Poi dice che aveva pensato di fare un intervallo ma…. non la farà

  • Ore 22:47 E adesso la pubblicità – tastiera
  • Ore 22:52 Acqua dalla luna – pianoforte
  • Ore 23:00 Ninna nanna nanna ninna – clavinova
  • Ore 23:08 Vivi – pianoforte

Racconta delle difficoltà che ha a decidere la scaletta dovendo scegliere tra una produzione così ampia: 320 canzoni.

  • Ore 23:14 Quante volte – tastiera
  • Ore 23:20 Amori in corso – clavinova
  • Ore 23:25 Mal d’amore – pianoforte
  • Ore 23:32 Poster – tastiera.

Eseguita in gran parte dal pubblico, d’altra parte il brano è nella memoria collettiva di questo Paese, è un pezzo corale e il pubblico udinese è molto legato alla prima parte della produzione di Claudio, tanto a questa canzone.
Pare un mare s’alza e abbassa questo coro. Siamo tutti noi e le nostre vite in questa ansia di futuro, nel bisogno di andare verso la vita, malgrado il periodo buio che stiamo vivendo.

  • Ore 23:40 Uomo di varie età– clavinova. Claudio si lascia accompagnare durante la canzone dal metronomo, l’unica sorta di “orologio” al quale puoi regolare la velocità con la quale scandire il tempo.
  • Ore 23:45 Avrai – pianoforte, preceduto da un’introduzione quasi concertistica.

Standing ovation del pubblico.

  • Ore 23:50 Mille giorni di te e di me – clavinova.
  • Ore 23:55 Medley Con tutto l’amore che posso / E Tu  – tastiera
  • Ore 24:00 Medley Questo piccolo grande amore/ Amore Bello  / E tu come stai? – pianoforte

Lungo applauso del pubblico

  • Ore 00:15 La vita è adesso – clavinova

Il pubblico si alza in piedi per cantare e corre sotto il palco

  • Ore 00:20 Claudio saluta e augura al pubblico “giorni bellissimi anche più di bellissimi… abbiate un buon domani e almeno per questa notte una Buonanotte” ed esce.
    Le note di Tieniamente lo accompagnano nei camerini.

Grazie alla nostra Tatiana Stefanini per la consulenza da Udine

Se hai partecipato a questo spettacolo puoi inviarci un tuo resoconto o le tue foto alla mail wop@doremifasol.org

Puoi usare il campo commenti di seguito per lasciarci un tuo pensiero sul concerto

Home Page Claudio Baglioni DODICI NOTE SOLO 2022


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button