Home | Varie | Amori fuori Corso

Amori fuori Corso

NZOAutore: Stefania Montorsi
Editore: Sonzogno
ISBN: 978-88-454-2343-7
Pagine: 320

Acquista online su: AMAZONIBS.IT

Scarica la versione EBook

Nota di doremifasol: Si racconta, tra l’altro, l’incontro di Claudio Baglioni con alcuni studenti di Architettura e la preparazione di un esame.

TRAMA UFFICIALE

Esistono dei momenti in cui la vita di ognuno di noi si scontra inevitabilmente con la necessità del cambiamento. E’ in quei momenti che siamo costretti a confrontarci con la realtà e con noi stessi, affrontando finalmente i nostri desideri e le nostre paure. Come accade a Sandra, protagonista di Amori Fuori Corso, un romanzo di formazione che guarda alla sfera dei sentimenti con trasporto sottile autoironia. L’autrice, Stefania Montorsi, è un’affermata attrice italiana: ha recitato, tra l’altro, nei film Il cielo è sempre più blu di Antonello Grimaldi e ne I piccoli maestri di Daniele Lucchetti.

La Montorsi non è alla sua prima prova di scrittura: ha già scritto per il cinema il soggetto di Dillo con Parole Mie, curando in seguito la sceneggiatura con Ivan Cotroneo. Forse proprio per la sua formazione, il romanzo risulta estremamente “cinematografico” e visivo, immediato al lettore senza per questo perdere in profondità. Interessante la caratterizzazione psicologica dei personaggi: a partire da Sandra, la protagonista 35enne, mamma e moglie felice, almeno in apparenza, appesa al filo di un matrimonio distante e ossessionata dal fantasma di una suocera perfetta, la Signora Franca.

Il marito, affermato chirurgo, è perfetto e freddo quanto una statua. Urge un colpo di forbice, uno spiraglio d’aria. Che arriva con una sorprendente decisione: Sandra decide di riprendere gli studi di architettura, da tempo abbandonati. Riapre i libri proponendosi “ricomincio da me”. E’ l’inizio di un “effetto domino” che farà crollare una ad una tutte le sue certezze ma le aprirà anche nuove porte. Scoprirà che la Signora Franca, più che una donna perfetta, era un’attrice perfetta sul palcoscenico della sua vita, riuscendo abilmente a nascondere un’identità parallela che le permetteva di essere se stessa senza intaccare il prestigio sociale della famiglia.

Ma sarà soprattutto l’incontro con Gabriele un ragazzo di 29 anni, indeciso tra una zoppicante carriera da attore e l’architettura, a cambiarle la vita. Perché la vita è un rinnovamento costante. Un libro da tenere sul comodino e da regalare a chi si trova ad affrontare cambiamenti importanti.




Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.