Home / Stampa / Scaletta ConVoiReTour Milano 16\12\2014

Scaletta ConVoiReTour Milano 16\12\2014

ConVoiReTour approda a Milano per la prima delle due date. Forum praticamente esaurito. Claudio Baglioni non è ancora in perfetta forma; qualche affaticamento, qualche colpo di tosse (e anche uno starnuto!) durante le esibizioni, nelle quali si aiuta con toni e vocalità più adatte al suo stato.
Ma non gli mancano energia, divertimento e voglia di portare a termine il suo concerto: da par suo ha mostrato il rispetto per il pubblico presente, che lo ha ricambiato con grande partecipazione.
In scaletta…..retour! di  Dieci dita

Ecco la scaletta della serata:

  • 21.01 Le note di In cammino preannunciano l’ingresso di Claudio Baglioni
  • 21.02 Claudio Baglioni inizia il concerto con Notte di note, Note di notte
  • 21.07 E tu come stai? – Claudio chiede:”Come stai?” E alla risposta del pubblico:”Bene”, lui risponde: “Se stai bene tu, sto bene anche io. E’ bello tornare qui!”
  • 21.10 Dagli il via
  • 21.16 Acqua dalla luna
  • 21.21 Andiamo a casa – Grande energia!
  • 21.26 Con tutto l’amore che posso
  • 21.31 Domani mai
  • 21.35 Quante volte
  • 21.40 Sono io
  • 21.45 Solo
  • 21.49 Amori in corso
  • 21.55 Poster
  • 22.00 Amore bello – La scena rimanda ad un ideale falò al mare, cui partecipano musicisti e coristi
  • 22.06 Io me ne andrei
  • 22.11 Un nuovo giorno, un giorno nuovo-  pubblico sempre in piedi
  • 22.18 Gagarin
  • 22.22 Dieci dita – Il titolo della canzone appare su un lenzuolo bianco sullo sfondo
  • 22.27 Cuore di aliante – In platea palloncini rossi a forma di cuore, mentre alla fine volano dei palloncini bianchi
  • 22.33 Noi no
  • 22.38 Quanto ti voglio
  • 22.41 E tu cartelli – Nel parterre sventolio di fogli con la scritta “Re-tu”
  • 22.47 Porta Portese
  • 22.52 Avrai
  • 22.57 Io sono qui  – pubblico sempre in piedi
  • 23.03 E adesso la pubblicità
  • 23.08 Dov’è dov’è – Claudio Baglioni percorre la platea con la sua Bag mobile tra un pubblico molto festoso che lo ha seguito fin sotto al palco. Duro il lavoro per i bodyguard, per far tornare ognuno al proprio posto.
  • 23.13 Mille giorni di me e di te
  • 23.18 Sabato pomeriggio
  • 23.23 W l’Inghilterra – Nonostante la forma fisica non perfetta, Claudio non rinuncia al suo balletto!
  • 23.27 Notti – Scherzo dei coristi che giocavano a far perdere i passi del  balletto a Claudio e lui ha improvvisato qualche passo di danza classica
  • 23.31 Questo piccolo grande amore – Al termine ringrazia tutti i suoi collaboratori
  • 23.38 Strada facendo
  • 23.43 La vita è adesso – Al termine Claudio ringrazia il pubblico per la presenza alla penultima data di Retour
  • 23.48 Via
  • 23.56 Con voi
  • 00.04 Sulle note di In Cammino Claudio saluta il pubblico di Milano e augurando  una buona  musica e una buona  vita, da l’appuntamento a stasera 17 Dicembre per la sua seconda data Milanese, la sua ultima data: il  Gran Finale Del ReTourConVoi

Scaletta a cura di Tiziana S. e Mariella A. in esclusiva per doremifasol.org e saltasullavita.com

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


3 commenti

  1. antonella redaelli

    Non ci potrò essesere neanche io questa sera CLà ma ieri e’ stato bellissimissimo

  2. Un concerto davvero emozionante (come sempre del resto), un palazzetto al limite del sold out e un pubblico davvero attivo e caloroso, che sulle note dei grandi cavalli di battaglia come ‘io sono qui’, ‘un nuovo giorno o un giorno nuovo’, ‘cuore di aliante’, ‘via’, ecc. non ha esitato ad alzarsi in piedi e cantare a squarciagola. Qualche leggerissima difficoltà da parte di Claudio, come avete giustamente riportato, si è percepita, ma in fondo niente di che. Eccellente performance anche da parte di coristi e musicisti. Mi ha sinceramente commosso la standing ovation al termine della toccante ‘Dieci dita’.

  3. peccato, peccato davvero non potere esserci a fare festa!! con tutto l’affetto un abbraccio GRANDE GRANDISSIMO a te maestro !
    con amore infinito,
    Giovanna

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.