Stampa

Lucia Annibali ci ha emozionati tutti

Pesaro, Lucia Annibali in Vaticano per il concerto dedicato al Papa

PESARO C’era anche Lucia Annibali al concerto-evento in Vaticano “Avrai” di Claudio Baglioni, dedicato a Papa Francesco e ai suoi 80 anni e alla raccolta di fondi anche per i bambini terremotati. Lucia, esile, elegante e serena, ha dedicato un pensiero affettuoso nel giorno del compleanno del Papa.

Per Lucia tutto il pubblico dell’Aula Paolo VI del Vaticano, si è alzato in piedi per renderle omaggio con un lungo, sincero e commosso applauso. Non solo una serata di musica dedicata al Natale e ai brani più celebri di Baglioni, dato che la presenza di Lucia si inseriva fra le tante testimonianze che si sono susseguite nel corso della serata. Testimonianze di storie vere, forti e toccanti di chi si misura ogni giorno con le difficoltà che la vita riserva e anche con l’elaborazione del dolore e che vuole superarlo.

Tra gli ospiti non c’erano solo artisti e volti noti dello spettacolo e del cinema, ma anche operatori e religiosi impegnati sul fronte della solidarietà, come il prete di “frontiera” di Andria e il medico impegnato nell’emergenza di Lampedusa. Lucia è salita sul palco del Vaticano portando degli occhiali che lasciavano intravedere un viso rinato, dai lineamenti aggraziati che rispecchiano una nuova luce e vita.




The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

4 Commenti

  1. DONNA straordinaria, rispetto infinito, eleganza forza serietà e zero rancore.
    Sono l’unico a commentare(anche se verrò censurato), cosa sconfortante quanto significativa e non molto sorprendente.
    Santino Sardo, Trieste

    1. Quando ci si esprime civilmente si può dire tutto ciò che si vuole. Civilmente potresti insultare anche me. Qui da noi è così e se sei qui, evidentemente sei d’accordo con noi. Buon Natale “Santino”

      1. Mi chiamo Santino realmente, non dimentico il modo in cui mi avete cacciato. Non accetto lezioni di civiltà da te. Ringrazia che non ho intrapreso le vie legali. Saluti.

        1. Oggi mi stai facendo divertire (ma sul serio)… Per le vie legali, noi siamo qui e quando vuoi i nostri legali saranno ben lieti di seguirti in tutto cio che vuoi… Ciao “Santino” (Sardo da Trieste ma con IP che arriva da ROMA)… Tanti auguri di Buon Natale e grazie del buon umore che hai regalato a tutta la redazione questa mattina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button