Home / 2011 / gennaio

Archivi Mensili: gennaio 2011

Foto in diretta da Scafati

Appena conclusa la presentazione dell’ultima pubblicazione del procuratore aggiunto della Dda di Palermo Antonio Ingroia, “Nel labirinto degli dei”, con ospite Claudio Baglioni e Rossella Barattolo. La Signora Barattolo ha anche ricevuto un premio speciale con tanto di fiori e tammorra tradizionale Partenopea. Contiamo di essere piu precisi a breve. Grazie a Vincenzo, Sara, Lina e Maria Rosaria, da Scafati per doremifasol.org

Leggi Articolo »

Rimangono nel Cuore e nella mente

Canzoni che rimangono nel Cuore e nella mente. In quell'epoca non mi sentivo particolarmente coinvolto, sicuramente l'età dei miei 14 anni non me lo permetteva. Mi innamorai musicalmente con: "Sabato pomeriggio". Gran bella pensata, il sabato degli Italiani! Quello del riposo dopo una settimana di lavoro o di studio. E in quel periodo avevo intrapreso un servizio di lavoro, purtroppo non sono mai stato capace di studiare, lo studio non mi era amico. Ecco dopo l'uscita di quel magico Album, il quale ha una copertina bellissima con il sole che tramonta sulla città,le magiche canzoni di Claudio, mi segnarono un cammino nella vita.

Leggi Articolo »

La Vita è adesso, il sogno è sempre

Carissimi Amici ho cominciato a conoscere Claudio nel 1985 avevo 11 anni e mia sorella aveva comprato l'ultimo lavoro .. ancora in Audiocassetta .. e subito mi colpi quella frase scritta all'interno La Vita è adesso ..il sogno è sempre .. Da quel momento ho letto i testi scritti in un foglio protocollo ed è nata la magia che ha segnato la mia vita .. Ho cominciato a scavare nel passato ed ascoltare le opere precedenti ed è stato un crescendo di emozioni e da quel momento ogni volta che alla radio passava la sua voce .. il volume veniva alzato e cantare le sue opere diventava un obbligo ed oggi le sue canzoni , le sue parole fanno parte della mia vita di tutti i giorni

Leggi Articolo »

Le emozioni parlano molto di più

[claudio_baglioni_e_tu] Per la rubrica Ho suonato canzoni per te E TU, mi ricorda la mia prima rimandata a settembre per matematica al liceo scientifico. Mi regalò il disco mio fratello per consolazione. Ero distrutta dall'idea di dover studiare d'estate ma la canzone di claudio mi ha addolcito la pillola e alleviato la fatica..e via via le altre canzoni durante tutti gli anni della mia vita hanno scandito momenti e scene che identifico con le sue note, e ora che sono grande continua ancora di più a seguirmi, o meglio, sono io che cerco di seguirlo il più possibile ovunque lui dia un concerto.

Leggi Articolo »