Home / Stampa / Quando Baglioni snobbava il Festival

Quando Baglioni snobbava il Festival

Claudio deve aver cambiato idea sulla sua partecipazione al Festival. Un tempo lo snobbava, anzi, lo sfotteva.

di Piero Montanari

Assisterò con piacere e curiosità alla performance di Claudio Baglioni, atteso grande ospite tra i tanti sul palco dell’Ariston. La curiosità me la motiva il fatto che Claudio quel palco l’ha sempre criticato e snobbato, se togliamo quell’unica volta che andò a cantare dal vivo, da solo col pianoforte Questo piccolo grande amore, nel brutto periodo dove a Sanremo i cantanti si esibivano in playback. Lo fece – e me lo disse – per “far vedere a questi come si canta dal vivo”.

Claudio snobbava fortemente il Festival Sanremo al punto da organizzare serate a casa sua con noi amici e collaboratori, proprio per un gioco generale allo sfottò di questo o quel cantante o di quella canzone.

Ricordo una di queste sere dove mise addirittura in palio un premio simbolico per chi avesse indovinato il vincitore (una bottiglia di vino fatta come la coppa Rimet dei mondiali di calcio, che peraltro vinsi e ancora campeggia sulla mia libreria dopo quasi trent’anni) .

Ora si vede che ha cambiato idea, complice evidentemente Fabio Fazio, con il quale rinsaldò l’amicizia durante il programma televisivo Anima mia, o il desiderio di esserci finalmente e non guardare il Festival sfottendolo da casa, o magari per continuare a spingere il suo nuovo album, o forse perché, dopo tanti anni, ha davvero cambiato idea sul Festival, cosa che però credo meno possibile.

Meglio esserci in questo momento storico, che le occasioni per promuovere le canzoni si fanno sempre più rare. Da vecchi si diventa più saggi, come si dice.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



12 commenti

  1. Carissimi, ma dove vedete cattiveria in ciò che ho scritto? La mia stima e il mio affetto per Claudio appare chiaramente nel mio articolo. Dico solo che anni fa, al tempo della nostra collaborazione, Claudio aveva un atteggiamento realmente di distacco da Sanremo, tanto da sfotterlo con i suoi amici (noi) davanti ad un piatto di pasta e un bicchiere di vino… Ora ha partecipato come ospite, appunto per la complice amicizia di Fazio, a farsi anche un po’ di pubblicità… Che c’è di male nel considerarlo? Un abbraccio a tutti.

  2. Come cantò qualcuno: “Che begli amici andate a dare via il sedere…..”

  3. felice spadavecchia

    Speriamo soltanto che questa esibizione non passi inosservata ed indifferente, certo è duro confrontarsi con la storica del 1985 ma volendo si può provare lo stesso a lasciare il segno. Penso anche, per rispetto verso i suoi storici fan, avrebbe fatto bene a lasciare quella come UNICA esibizione su un palco che lui non ha mai voluto.

  4. “Avrai un amico che ti avrà deluso, tradito,ingannato” che cosa gli ha fatto Claudio per avercela così tanto con lui?Mary-Maria Ps:solo i mediocri non cambiano mai idea.

  5. Se devo essere sincero, non mi sembra abbia detto niente di male…. anzi è molto simpatico questo dietro le quinte inedito di Baglioni.
    Lo sappiamo tutti perchè andrà a Sanremo quest’anno: un pò per l’amicizia che lo lega a Fazio e molto per promuovere un mezzo flop

  6. Sig. Piero, ho letto il suo commento su Baglioni, era notte fonda e forse non l’ho interpretato bene. Si è capito che Claudio snobbava il festival, e non è una novità. In un’altra frase sembra che lei prenda in giro Claudio. Se così fosse non mi sembra giusto. Credo comunque che con la sua partecipazione non cambi idea perché il suo giudizio è stato riferito sempre e soltanto alla gara. Penso infatti che Baglioni non abbia mai amato la competizione e fatto quello che ha fatto solo per se stesso. Un abbraccio sig. Piero e spero di non aver fatto una gaffe. Anna

  7. Infatti a Sanremo ci va come ospite, certo non come concorrente!

  8. Piero Montanari, grande musicista componente della storica band del tour Ale oo!
    Colui che ha conosciuto il vero Claudio Baglioni e non la sua parodia, quella stessa che domani calcherà il palco di San Remo.
    La sua partecipazione al programma televisivo è puramente dettata dall’esigenza di pubblicizzare un disco e un tour praticamente passati inosservati.
    Grazie maestro Montanari per aver messo in risalto il Claudio che molti hanno amato!

    • Alla faccia della parodia e senza offesa, anche alla tua. Ha dimostrato ancora una volta di essere unico e forse il migliore. Performance antologicamente perfetta che ha trascinato tutti. Senza exploit o finzioni. Vivo più che mai

  9. Semplicemente penso che sia solo consigliato male dal suo entourage. Il festival non merita Baglioni.

  10. Fortuna che l’autore di questo testo si è detto ‘amico’ di Claudio… non oso pensare a cosa avrebbe scritto se fosse stato un suo detrattore…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.