Capitani coraggiosiComunicazioniIn evidenza

Baglioni e Morandi 10 Live a Roma

15-001Svelato il mistero sui Capitani Coraggiosi Baglioni e Morandi. Si tratta di 10 eventi live al Foro Italico di Roma nel finire dell’Estate.


Tra oggi e domani sarà reso ufficiale e i biglietti saranno messi in vendita  a brevissimo.

Monitorate il sito TICKETONE cliccando qui

Dieci show insieme

Baglioni e Morandi capitani coraggiosi

La vita è adesso. Otto anni dopo il concertone di «’O Scià» in quel di Malta assieme a Riccardo Cocciante, Claudio Baglioni e Gianni  Morandi decidono di fare nuovamente ditta assieme per raccontarsi a fine estate sotto la luna del Foro Italico.

Appuntamento tra le gradinate dello Stadio  del Tennis per dieci notti.

Ad annunciarlo indirettamente sono stati ieri mattina proprio il cantore della maglietta fina e l’idolo di Monghidoro, pubblicando sulle loro rispettive pagine Facebook una locandina dal sapore con scritto «Claudio Baglioni GianniMorandi, capitani coraggiosi».

Kipling non c’entra. Subito è tornato alla mente il modo in cui Baglioni aveva salutato lo scorso dicembrei 70 anni dell’amico davanti alle telecamere di «UnoMattina»: «Il vincitore è un sognatore che non si è mai arreso, tanti auguri capitano».

Ma soprattutto i fans trovano inquesti dieci concerti il coronamento delle congetture proliferate su facebook dopo che Morandi il 6 marzo scorso aveva postato una foto comune con la didascalia «oggi è venuto a trovarmi il mio amico Claudio, abbiamo passato un paio d’ore insieme parlando di musica e raccontandoci le nostre esperienze…» incassando ben 1 milione e duecentomila «mi piace».

Il primo modo di tastare il terreno in vista di un progetto definito a casa di Baglioni dodici giorni dopo. I due si conoscono dal ’69-’70, da quando la Rca,casa discografica di entrambi, decise di metterli assieme per la prima volta pubblicando un 45 giri promozionale che riportava «Unafavolablu» su un lato e «Al bar si muore» sull’altro.

Baglioni nel ’74, con Migliacci e Phillips, aveva scritto per Morandi «Come ogni sera», nel tour dell’86 Gianni aveva cantato «Poster», nel 2007 i due avevano duettato «Un mondo d’amore» per l’antologia del cantante emiliano «Grazie a tutti» e due anni dopo si erano ritrovati tra i solchi del kolossal«Q.P.G.A.».

La notizia dei concerti  dei due «Capitani coraggiosi» verrà ufficializzata domani, con la comunicazione della data d’avvio delle prevendite, se i 65-70 mila posti dovessero essere bruciati al volo si potrebbero immaginare repliche nei palasport di  Milano,Torino, Bologna e poi in TV

Andrea Spinelli IL MATTINO del 23 MARZO 2015 pagina 15

Monitorate il sito TICKETONE cliccando qui

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

5 Commenti

  1. Nel 2003 a Padova Morandi fu ospite di Claudio nel tour che lo vide nei maggiori stadi d’Italia. Ogni tappa un’ospite……..E noi c’eravamo!!!

  2. Sinceramente sono deluso della cosa.
    Mi spiego: ho visto il Con Voi Tour ed è stato un concerto favoloso sia per quanto riguarda gli arrangiamenti che la scaletta.
    Mi aspettavo un disco Live tratto da tali concerti (a dispetto di quelli inutili fatti negli anni precedenti) perché quella tournée si meritava davvero di essere rivissuta.
    Secondo la più bella degli ultimi 15 anni e quindi doveva essere impressa nella nostra memoria con un doppio/triplo cd.
    Poi mi aspettavo questo famoso one man show che Baglioni doveva fare in due serate su rai uno di cui se ne parlava da novembre.
    Adesso arriva questa notizia che vuol dire che il live di Con Voi Live non vedrà la luce insieme alla trasmissione televisiva che se esisterà non sarà da solo ma insieme a Morandi.
    E soprattutto non mi va di andare a vedere Baglioni che duetta cose come “scende la pioggia” “fatto mandare dalla mamma” “la fisarmonica”ecc.ecc. quando si può cantare i suoi meravigliosi pezzi…e senza che qualcun’altro canti i suoi.
    Roba che fino a qualche anno fa Baglioni non avrebbe fatto neanche sotto tortura

  3. Sono contento per questo nuovo e coraggioso esperimento musicale, mi auguro che Claudio finisca in tempo il nuovo disco, noi fan lo stiamo aspettando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio