Baglioni Notebook

18\01\2016 Nota di Claudio Baglioni 

Non c’erano ancora sms ed emaile la gente mandava i biglietti e le lettere.

Quelle tra i miei genitori

e i nostri parenti dell’Umbria

cominciavano sempre con 

“noi stiamo bene

come speriamo di voi e famiglie”.

Nel mondo si dice che oggi sia stato

il giorno più cupo dell’anno.

Blue monday lo chiamano.

Lunedì malinconico.

Per un’equazione metascientifica

che tiene conto del dopolefeste

e aver meno soldi e meno allegria

e più chili e più sensi di colpa

e già qualche fiducia svanita

dall’avvio del corrente anno nuovo.

Sarà proprio così?

Premesso che a volte sentirsi un po’ giù 

non fa male del tutto

bisogna pure chiarirsi 

su cosa significhi esattamente per tutti

esser triste.

Ci sono assai più di 50 sfumature di grigio

dal mesto all’affranto

e hai voglia a distinguerle tutte.

Dovrei aspettare la fine di questa giornata

per poterlo affermare per certo

però posso dire che almeno finora

il mio ‘lunedì tristanzuolo’

è stato al contrario un giorno propizio.

Che insomma sto bene

come spero di te e famiglia.




Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

15 Commenti

  1. io invece non sto bene x niente ha novembre è morto il mio cane nero un terranova con gli occhi dolcissimi mi manca moltissimo e non riesco a placare il dolore è stato amore a prima vista dieci anni fà ci siamo abbracciati guardati negli occhi e non ci siamo più lasciati fino a quel quattordici novembre maledetto con lui è morta anche la mia anima ciao claudio splendido uomo

  2. Oggi vorrei inviare un Grazie speciale a MAX SOTT che ci permette di leggere le Note di Claudio su questo sito.
    Io non sono iscritta a nessun social e se non ci fosse Lui mi mancherebbe questo “tesoro”… e forse mancherebbe anche ad altri amici…
    Grazie ancora Max.
    Gigliola

    1. Il grazie speciale va esteso a tutta la redazione, che ogni giorno toglie tempo al proprio tempo per far sì che questo sito sia aggiornato e che tutti voi possiate scambiarvi opinioni e commenti sempre nel rispetto reciproco.
      Grazie a te Gigliola per essere qui con noi
      Max

  3. Ciao Claudio! ogni tanto la tristezza appare nella nostra vita e sembra non lasciarci, ma poi tutto si risolve, facendoci forza e con l’aiuto di Dio. Ci sono prove che dobbiamo superare, per fare un gradino in più apprezzando nella vita soprattutto le piccole cose. Il famoso “gancio” che dal cielo ci tira su, esiste veramente. Niente deve toglierci il sorriso e la positività. A questo proposito Chopin diceva: “Ho imparato a non fidarmi di chi non ride mai. Non è una persona seria”. Comunque il tormento deve essere presente nella vita di ognuno, perché muove il cuore alla riflessione. Grazie per i saluti, io sto bene grazie e anche la mia famiglia, spero per te ci siano sempre giorni felici e non malinconici, un caro abbraccio e un saluto affettuoso alla tuoi cari. Patricia

  4. Por aqui todos bien de salud ,espero que vosotros tambien.Comenzaban asi esas cartas que esperabamos con inpaciencia y leiamos con alegria.Esta pasada noche vi el concierto a piano Incanto 2001,maravilloso………Buona giornata a tutti.

  5. A quanti, chiaramente in buona fede, si preoccupano del senso di tristezza che spesso si avverte leggendo i post di Claudio, ricordo che senza quello spleen non avrebbe scritto nessuna canzone di rilievo.
    E’ una melanconia che da sempre gli appartiene e che è una componente preziosissima del suo fascino.
    Per scrivere autentici inni alla vita e all’amore bisogna aver conosciuto il dolore, la solitudine sgradita, la disillusione, il senso di morte, il vuoto.
    Con la depressione grave non si può combinare nulla, ma con il ‘male di me’ aumenta l’urgenza espressiva e si arricchisce nel profondo l’ispirazione.
    St.no(Ts)

  6. Tutto bene grazie, per me è la mia famiglia,come spero di te! È bello leggere i tuoi pensieri,grazie di cuore. Spero a presto Natalia

  7. Ma come mi piace leggere i tuoi pensieri !!!!!
    Ogni sera finalmente il mio divano, io e te che da sempre sei e per sempre sarai nei “quattro angoli del mio cuore”.
    Io sto bene come spero di te e famiglia.
    A domani.

  8. Tutto bene grazie e se non sarà sereno si raserenera grazie che ci mandi questi messaggi multidirezzionali ti fai sentire vicino stacci bene e se sembrano lacrime e solo ghiaccio che si sciogle

  9. Tutto bene a parte l’attacco di panico che mi a fatto pensare al peggio per fortuna non capita spesso però fa pensare come vivrebbero i miei figli se mi capitasse qualcosa e di che vivrebbero?. Ma si e passata mi e tornato in mente quando con le mie amiche fumavamo sigarette strane che mi abbassavano la pressione e già non c’è lo alta per natura e mi ero fissata di scriverci in mezzo immaginiamo già che sono dislessica ma si mettiamola sul comico e un po come amare il vento e fare un lavoro per qui devi temerlo e poi ricomincia il vento ciao Claudio qui tutto bene

    1. Ciao Tiziana, prego per te. Andranno via per certo ma se ti dovesse ricapitare, mettiti seduta e comincia a contare da 100 alla rovescia fino a quando passa: 100, 99,98,97,96,95,94,93,92,91,90, 89 ecc.
      Notte

  10. Anche noi stiamo bene, grazie! È vero si rispondeva cosi! Tutt’oggi scambio la eggera conversazione epistolare con carissimi amici londinesi, è un bel gusto oltre che un rifugiio dal ritmo veloce.
    lo stesso piacere che mi accompagna nell attesa serale di un nuovo messaggio.grazie ! Mio capitanoooooo!un abbraccio affettuoso! Spero di vederti presto, Giovanna

  11. Ciao cuore, sei il mio sole… 🙂 si tutto ok, grazie. Non permettiamo a nulla di rubarci il sorriso… Gesù e’ il sorriso di una lacrima. By me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button