Baglioni Notebook

15/04/2016 Nota di Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

Un fiato di Zefiro tira a ponente.
Il lungomare è secco di sole
e marciapiedi, percorsi e terrazze
fanno da suolo e conforto sicuro
all’andirivieni di bici e persone.
Un’onda bassa sbatte sul frangiflutto
alzando appena la testa un po’ su
come fa il nuotatore che arriva
sul bordo finale dell’ultima vasca.
Livorno non ha paura dell’acqua.
Sta addosso al mare e non lo patisce.
Livorno è porto e marina.
Temperanza e passione.
Tosta, sanguigna e popolaresca
la senti che ti racconta senza parlare
la sua grande storia e la modernità.
Le vicende politiche e i suoi trascorsi
di industria, di scienza e di cinema.
Mentre il vernacolo vaga nell’aria
a prenderla in giro con cantilene
e a non farla sembrare una cosa seria.
Due navi viaggiano placide e scure
in controluce quasi sull’orizzonte.
Sul limite, in fondo, bruciata dai raggi
messi a corona, l’isola di Gorgóna.
La più piccola dell’arcipelago.
Mi son fermato a scrutarla invaghito
pensando che come Medusa
potesse mutarmi e farmi di pietra.
Le cose belle non puoi non guardarle.
E a volte devi pure sfidarle.
Costi quello che costi.




The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

9 Commenti

  1. Quando si guardano le meraviglie della natura come un fiore appena sbocciato, un paesaggio o l’immensita’ del mare si rimane incantati.
    Davanti alle cose belle non si vorrebbe più staccare lo sguardo per non perdere quei momenti di magia.
    Stasera a Livorno si replica!!!
    Un abbraccio di cuore

  2. Che bellezza, le tue parole, le tue immagini…! Non so farne a meno e questa condivione mi fa stare bene, tanto bene. Capitano, buona serata di successo, di abbracci, di mani, di sorrisi e…mi piacerebbe esserci al gran finale, chissà ! Ti abbraccio forte

  3. Carissimo Claudio,
    Ho atteso con ansia la tua nota di oggi e speravo tu parlassi della mia Livorno… città che mi ha dato i natali, anche se tutta la mia vita si è svolta a Roma, e come al solito non mi hai deluso, come sempre riesci a cogliere ed a descrivere magistralmente la realtà che ti circonda e/o i sentimenti che provi.
    Livorno è una città che vive di mare e nel mare, di sole e nel sole, di vento profumato di salsedine, amata dalla natura e vorrei… più amata dai suoi abitanti…
    Ieri sera il concerto è stato magnifico…come sempre, d’altronde…
    Grazie fabbricatore di emozioni, grazie di Te.
    Gigliola
    (P.S. Bellissima la tua foto dalla terrazza dell’Albergo Palazzo gioiello Liberty della città)

  4. Caro Claudio….sei vicino casa mia!!!! Livorno è una città di mare….ed è il mare la sua caratteristica….trovo che il profumo di mare è….bellissimo….amo il mare e ci vivo vicino al mare….altro posto bello della costa tirrenica….la Versilia…Buona giornata e buon concerto……- 7 al grande evento che….aspetto con ansia!!!!

  5. Se potessi percorerei i passi del poeta ogni posto inlustrato in questo tur e stato penso per tutti noi lettori di questa pagina un luogo che avremmo voluto visitare Non avendo il tempo di visitarli tutti esrrarro a sorte uno dato che o già in mente un posto qualsiasi ma che sia al mare farò l’estrazione allo stesso modo di quando adolescente giocavo a briscola a carte scoperte da solo farò vincere una meta da me scelta fra quelle scelte

  6. Purtroppo a qualcosa bisogna rinunciare tutto e un incanto tre giorni al mare voglio riuscire a passarmeli almeno tre allegeriscono l’anima costi quel che costi … rimanendo nel baget ahahhah .comunque al mare anche l’odore di pesce marcio è un profumo

  7. Le cose belle non puoi non guardarle
    bisogna guardarle come se fosse un’ultima volta
    Scrutarle bene coglierne ogni scorcio
    Per conservare bene il ricordo
    E poi raccontarle come sai fare tu
    Sembra di essere li’ con te e sentire l’onda che
    s’infrange su quel frangiflutti .
    Comunque come sai descrivere
    i posti in cui ti trovi e una magia.
    C’è con noi un’altra persona
    che come te commenta come
    un libro aperto
    Brava Patricia Dunn.
    Ogni giorno aspetto con ansia
    la tua nota
    Per rilassarmi dopo un giorno di fatica
    grazie non smettere di trasmettere
    Buona serata buon concerto.un abbraccio
    Maria…ella.

    1. “Ma che cos’è mai, che mi fa credere ancora, mi riga gli occhi d’amore e mi addormentera’, dalla parte del cuore”……Ciao Maria, grazie. Anch’ io come te, come tanti, attendo ogni sera l’angolo di cielo, la nota di Claudio. E l’ultima frase della canzone Notte di note note di notte, è come sono io, quello che provo, l’attesa e poi la lettura. Una vera magia…..Buona serata e un caro saluto.Patricia

  8. E a guardare bene, ogni giorno ci sono cose belle da guardare. Partendo proprio da te, da come mi fai vivere le tue emozioni, da come le vedono i tuoi occhi. Le belle cose da cercare o da trovare all’improvviso, come una parola nel dizionario o un libro aperto a caso, magari con la frase giusta, con la risposta al dilemma. Guardarsi intorno, guardare tutti i movimenti e i contorni del mondo, che sfiorano solo poche ore di una giornata indimenticabile. La bellezza, come la conoscenza, è una sfida sempre aperta, è innamorarsi, è un colpo di fulmine al cuore e agli sguardi, costi quel che costi…..che dal mare ti giunga il mio più caro e affettuoso buon concerto, per la serata di vento e di note. Ciao Cla…. Patricia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button