Home / Baglioni Notebook / 31/05/2016 Nota di Claudio Baglioni

31/05/2016 Nota di Claudio Baglioni

Casa

Nel ’98, diciotto anni fa,
mi chiesero un inno canzone
per i mondiali francesi di calcio.
Per l’Italia che andava a giocarli
nei cento anni della Federazione.
Mi venne un tema da fine ‘800
– di grandi intervalli melodici
e pure armonie neoclassiche
con ampie cadenze e ritardi –
ma sorretto nell’arrangiamento
da un disegno di ritmi moderni.
Come fermarsi alla posta
quando un secolo cambia i cavalli.
Cercavo parole che sapessero dire
del valore della tramandazione.
Del volere e sapere lasciare
nelle mani protese di un altro
l’inestimabile dono dell’esperienza.
Da uno più grande a uno più giovane.
Il primo che è in grado di dare.
Il secondo capace di accogliere.
La trasmissione del bene e del bello.
Un azzurro lungo un sogno.
Mentre lo stavo fischiando
mi sono trovato a guardare
un mucchio di nubi su in alto.
Un arcipelago bianco sfumato
nell’oceano etereo del cielo.
E ho fatto naufragio su un’isola
con una carcassa di dolci ricordi.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



10 commenti

  1. Un azzurro lungo un sogno
    E i sogni sono emozioni
    Sia per chi li raggiunge
    sia per chi li raggiungera’
    Il sogno e’ speranza di vita.
    Tu ci regali sogni e speranze
    grazie Cla’ ti voglio un mondo di bene.

  2. Caro Claudio che bello rivederti anche se solo in televisione….tu e Morandi grandi professionisti….come sempre!!! Semplice constatazione sulla squadra azzurra….trattati quasi da eroi…ma con i soldi che prendono….non mi sembra proprio il caso….addirittura una trasmissione sulla loro partenza per gli Europei di calcio….con tutti i problemi che abbiamo in Italia non credo proprio fosse il caso di fare addirittura una trasmissione per la loro partenza per la Francia….mah….l’unica cosa positiva è che c’eravate voi due che da bravi professionisti quali siete ci avete fatto assistere a questa “cosa”….come sempre caro Claudio mi hai trasmesso un sacco di emozione!!! Il CD di quei mondiali ce l’ho anche io….regalo di mio marito…in effetti in quella canzone c’è tutto il cuore azzurro….

  3. Il confine dei sogni a perso un po di colore restano i sovraccarichi sensoriali

  4. Vola e va…………………

  5. Ciao Claudio,

    Un azzurro lungo un sogno, diciotto anni fa;

    non voglio far polemica, ma oggi questo spettacolo non mi è piaciuto,

    voi Capitani non avete colpa; ma troppa enfasi, sono una squadra di giocatori, professionisti, non

    partono per andare a fare una guerra…. e mi fermo qui

    Un abbraccio Capitani troppo Coraggiosi

  6. Dopo aver letto la tua nota non ho perso l’occasione di riascoltare questa canzone. A parte la musica, bellissima, hai trovato le parole giuste per esprimere cosa vuol dire trasmettere quello che siamo e che abbiamo ad altre persone.
    Tu ci fai sempre dono dei tuoi ricordi, dei tuoi pensieri, di tutto il buono e il bello che c’è in te e del tuo cielo…azzurro lungo un sogno.
    Questa sera ti ho guardato a “Sogno azzurro “, eri meraviglioso ed elegantissimo come sempre!
    Buona notte Claudio! Un bacio ed un abbraccio… da me a te!

  7. Carissimo anche stasera ci avete regalato un sogno, il grande sogno, il magico incanto….grazie infinite, un abbraccio grande grande

  8. Sonia Angeloni

    Anch.io mi fermo spesso e guardo il cielo… E tutto sembra più calmo, i pensieri terreni si placano nelle onde del cielo… e nuvola…e Acqua nell.acqua… Lungo un azzurro costellato di sogni… Kiss

  9. Hai saputo trasmettere da sempre l’azzurro lungo un sogno che vive in te. Tutto il bene e tutto il bello del cielo. Da me a te, naufraga anch’io di dolci ricordi. Ti abbraccio Capitano. Buona serata e buona musica…..a più tardi…..Patricia

  10. Un azzurro lungo un sogno…e il sogno continua con voi Capitani!!!! Forza Capitani!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.