Home / Baglioni Notebook / 09/06/2016 Nota di Claudio Baglioni 

09/06/2016 Nota di Claudio Baglioni 

Si dice che la malinconia

sia la gioia di essere tristi.

La pioggia si poggia sul vetro

come pure sugli occhi

e dà un senso e un umore agli sguardi.

Sono gocce di medicina

che a prenderla poi stai sùbito bene.

Piccole pozze di acqua di cielo

a cui abbeverarsi con gusto e piacere

per sentire giù in gola un refrigerio.

Stille di mille milioni di nuvole in volo

quando arrivano i nostri al galoppo

a salvarci dai giorni d’assedio del sole.

E stai in pace col mondo.

E non sai qual è il dentro e qual è il fuori.

Se questo o se quello.

O se sei lì davanti a uno specchio.

E poi il meglio sta proprio nel fatto

che la musica di sottofondo

la puoi fare da te.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



8 commenti

  1. …”scende la pioggia ma che fa…”

  2. Me piace ,la malincolia sia la gioai de essere triste.Un giorno nuovo sotto la piogga e con la compañia de la tue canzioni mi preferida Amori in corso…si scrillano la piogga dai capelli come il cani……Buona giornata a tutti insieme a la piogga.

  3. Le gocce di pioggia che si posano sui vetri sembrano tanti occhiolini che stanno lì per catturare il nostro sguardo, per invitarci ad aprire quella porta ed uscire dal nostro mondo.
    Una passeggiata sotto la pioggia è una medicina che manda via tutti i pensieri, un sollievo per l’anima che dona un senso di pace e di armonia, portando il sereno e facendo uscire il sole che abbiamo dentro.

  4. Sonia Angeloni

    Tutto bene, Cla? 🙂 a me la pioggia mette gioia di solito. L.altro giorno quasi diluviava ed io aspettavo i turisti sotto la pioggia… passeggiando tranquillamente tra le due entrate del ristorante. Si dice che quando piove la terra è benedetta… E con essa tutti gli abitanti… Amo la pioggia… E quando torna il sereno… Il bacio più bello lo ricordo proprio durante un temporale estivo, sull.aventino… Eravamo andati a santa Prisca… A due passi c.era la sua macchina ma corremmo a ripararci o meglio non riparci 🙂 sotto quell.albero… Zuppi di vita… Poi tornammo in makkina e tu eri anche lì… Dolce notte

  5. Ciao Claudio,qui da noi non ha piovuto ,
    Io adoro quando piove corro fuori come le lumache adoro l’odore di terra bagnata , le goccioline d’acqua che adagiano sul viso e quando corro adoro la pioggerellina che mi viene addosso e’ piacevole rilassante altro che malinconica hai detto bene sono gocce di medicina . Mi da un senso di pace e serenita’
    E molto spesso essa viene accompagnata con la tua dolce melodia non c’e medicina miglioore per l’anima sei grande Cla’ un abbraccio Maria Notte Notte

    ,

  6. Con la pioggia il cielo si fa ricordare….
    Solo una volta non mi sono riparata ma anzi, ho voluto abbracciarla di proposito, in tutta la sua cura e la sua purezza…
    I miei sedici anni e un fortissimo acquazzone estivo….dopo giorni di caldo soffocante con tanti amici fuori nel grande giardino a braccia alzate e senza timore ad accogliere felici la pioggia torrenziale che non faceva parlare ma solo gridare e ballare, scrollando i rami degli alberi e visi e capelli fradici di gioventù …e la mia mamma che dalla finestra gridava che eravamo una banda di matti….Tanto, troppo tempo fa.
    Oggi la pioggia ha colorato di un verde intenso i prati davanti a casa…
    Avevo la tua musica in sottofondo….dolce amica fidata….
    …”e pioggia dietro i vetri a cordicelle”…
    Un piccolo dolore, una punta di tristezza mi ha preso per mano nel vuoto di questa perenne mancanza indefinita….una scheggia nell’anima.
    Meglio sarebbe stato poter essere una cordicella di acqua sulla tua finestra e poterti ascoltare….
    La gioia di essere tristi….piove nel cuore e negli occhi e fa tanto bene….
    La malinconia si fa ricordare anche con un sorriso.
    E la tua musica vicino.
    Teneramente. Patricia

  7. La tua musica faceva da sottofondo proprio quest’oggi, sotto la piggia battente improvvisa che si è abbattuta lungo la via, al rientro a casa…era ottobre o giugno? “Sui ricordi ci si beve e non ci si pensa piu, son rimasti nella ne e gli anni della gioventù””… meravigliose note, splenfide parole…anche la pioggia ha un gusto diverso….emozionante…sei tu che fai vibrare il mmio cuore
    buona notte dolcissimo uomo

  8. Ciao Claudio, si anche qui a finale ligure , dopo una bella giornata di sole è arrivata la pioggia!!! Non è durata molto ma è stata di un intensità sconcertante! L acqua veniva giù a dirotto e sembrava volesse entrare nella anima per spazzare Ia tutte le negatività. Se l intento era questo beh devo dire che ha funzionato! Come dici tu la pioggia è medicina e il sole è energia. Due elementi indispensabili! Grazie per i tuoi pensieri completano la mia giornata. Ti voglio bene. Buona notte Baci SONIA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.