Home / Baglioni Notebook / 16/07/2016 Nota di Claudio Baglioni 

16/07/2016 Nota di Claudio Baglioni 

Dallo schermo tv si riflette negli occhi

un blob di sequenze terribili e atroci.

Una musica afflitta gli fa da colonna.

Non c’è commento.

Non c’è un testo detto.

Non ci sono parole a suggello.

Pena e pietà hanno perso la voce.

Ma è talmente tanto il troppo di dentro

che c’è assoluto bisogno del fuori.

Lampo e Lina si sono appaiati vicini.

Chissà se anche loro si sentono persi

e cercano almeno di perdersi insieme.

Con un’urgenza di starsi più accanto

e di serrare i piccoli cuori dolenti.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



8 commenti

  1. Perdersi insieme… A tanti non è concesso… Forse non sappiamo più concederci… Non ci crediamo più. Né in noi né negli altri… Per fortuna che lampo e lina si amano nell.essenza dell.amore puro da ogni umanità o meglio umanesismo. Rende? Meglio i verdi prati petalosi. Un bacioso pomeriggio…

  2. La cosa che vorrei è accendere la televisione e non vedere e più immagini di tanta crudeltà…..purtroppo dal 2001 i miei occhi continuano a vedere cose veramente che fino a quel momento mai avrei immaginato di vedere….veramente vorrei un mondo di pace anche e soprattutto tra persone e popoli differenti…..il credere in un Dio diverso dal mio non può portare ad avere nel cuore tanto odio…..per poi prendersela con persone che non c’entrano niente…bambini che per pochi attimi erano immersi nei colori dei fuochi d’artificio che anche io amo tanto…alla fine dello spettacolo con ancora negli occhi quei colori…..questa tragedia….non è assolutamente giusto….il problema è che stiamo vivendo una guerra fredda….queste persone con dentro di loro tanta malvagità vivono vicino a noi…

  3. Le immagini strazianti che vediamo in tv in questi giorni si commentano da sole. Di fronte a tanta crudeltà è difficile trovare parole che abbiano un senso.
    Lampo e Lina, beati loro, non conoscono la cattiveria, l’odio, le divisioni che attanagliano il mondo. Anche noi dovremmo imparare a vivere come loro….liberi, ma sempre uniti, amandoci tra di noi, portando un sorriso a chi ci sta vicino….
    Solo vivendo ogni giorno con amore e gioia possiamo sperare che il mondo cambi e che domani sia davvero migliore!
    Buona giornata Claudio! Vogliamoci bene! Un abbraccio!

  4. IN CHE MONDO VIVIAMO………….
    NN CI SONO PAROLE ….
    C’È SOLO TRISTEZZA E LACRIME.
    CHE DIRE……???
    PERCHÉ TUTTO QUESTO.CLA NOTTE SERENA

  5. Vorrei non ascoltare la tv….la radio…non leggere i giornali…non sapere….solo sentire il mio cuore …stare accanto ai cuori dolci, sereni, vogliosi di sorrisi da regalare, semplici, puri, profondi, profondissimi……darsi piu amore è l’ultima speranza….proviamoci Claudio, proviamoci almeno noi tutti assieme,grazie tu sei un grande uomo

  6. In questo mondo pieno di odio e di terrore i cuori dolenti sono infiniti. Non c’è più pietà per nessuno neppure per i sorrisi innocenti dei bambini. La foto del cielo che si confonde nel mare e di Lampo e Lina che stanno più vicini e uniti rasserena per un attimo il cuore, con la speranza che l’ Amore spalanchi la porta del cuore di tutti gli uomini persi.

  7. Ho invidia di Lampo e Lina….della loro libertà, della loro inconsapevolezza….
    Non conoscono le atrocità che si compiono in questo mondo….
    Sono fuori e respirano la vita….
    Non sanno….non immaginano la malvagità degli uomini persi….
    Lorononlofarebberomai….
    Ciao Cla’. A domani, accanto. Patricia

  8. Pace in terra agli uomini di buona volonta. Quanto sono attuali queste parole in questo momento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.