Home / In evidenza / E’ morto Ennio Morricone – RIP Maestro

E’ morto Ennio Morricone – RIP Maestro

Il grande compositore italiano Ennio Morricone, famosissimo in tutto il mondo e autore di innumerevoli colonne sonore di grande successo, è deceduto all’età di 91 anni a per via delle complicazioni successive ad una rottura di un femore a causa di una caduta.

Il Maestro Ennio Morricone vinse l’oscar alla carriera nel 2007 e solo nel 2016, dopo cinque nomination, quello per la miglior colonna sonora, grazie alla sua collaborazione a “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino.

Nella sua lunghissima carriera ha venduto più di 70 milioni di dischi.Tra le sue più celebri opere, le colonne sonore dei film di Sergio Leone, come “Per Un Pugno di Dollari“, “C’era Una Volta in America“, “C’era Una Volta il West“, “Giù La Testa” e “Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo“.

Il ricordo di Claudio Baglioni cliccando qui

Claudio Baglioni & Ennio Morricone – Questo piccolo grande amore

Dal libro + DVD “Claudio Baglioni – Parole e Canzoni”, Einaudi, 2005:

“AUDIO BAGLIORI – di Ennio Morricone

Conosco Claudio Baglioni dai suoi esordi. Eravamo insieme sotto contratto alla RCA con altri cantautori e cantanti. Una sera all’Arena di Verona (dopo un po’ di anni e dopo il successo di Questo piccolo grande amore) lo ascoltai in una canzone di cui non ricordo il titolo.
In quella canzone trovai una logica nella successione degli intervalli che nelle canzoni non esiste quasi mai. A casa l’analizzai, e scoprii che l’intuizione all’ascolto era giusta. Da allora mi diverto a scoprire la logica nelle sue melodie.
Certo, forse Claudio non pensa a un risultato “scientifico” dei suoi temi, sono quasi certo (non certissimo) che tutto questo è il risultato di una sua geniale intuizione.
Ciò non toglie nulla al valore tecnico della sua tematica che credo sia assoluto …
Nelle sue canzoni sono assenti i “vizi” e le “furberie” di altri suoi colleghi (furberie e vizi che non critico data la ricerca finale del successo), con il risultato morale e musicale di grande purezza e dignità. Non parlo degli splendidi testi, lascio ad altri queste considerazioni. Parlo invece della sua voce. Raramente ho ascoltato vibrare in maniera interiore e non meccanica (emozionata ed emozionante) un cantante.

Dopo averlo ri-ascoltato in un concerto gli ho raccontato che avevo corretto il suo nome e cognome in AUDIO BAGLIORI”.

Il ricordo di Claudio Baglioni cliccando qui

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.