SOLO 2022Stampa

Claudio Baglioni – Scaletta Varese 23/05/2022

Claudio Baglioni ha emozionato i circa 1200 spettatori del Teatro di Varese a Varese con la 71esima e ultima data del suo Tour teatrale DODICI NOTE SOLO 2022.

Di seguito la scaletta dello SHOW. Per non rovinare la sorpresa a chi vuole godersi il suo prossimo show senza spoiler, abbiamo pensato di “chiuderla” in una finestrella. Se volete leggerla cliccate sul link di seguito se volete uscire cliccate qui.

Scaletta - Varese 23 maggio 2022

Varese, Teatro di Varese, 71esima serata del tour “dodici note solo“.

  • Ore 21:10 Sale sul palco Claudio Baglioni
  • Ore 21:11 Solo – pianoforte

Claudio saluta, scherza con il pubblico, spiega il senso dei tre strumenti sul palco: pianoforte che rappresenta il passato, tastiera che rappresenta il presente e la clavinova che rappresenta il futuro.

Si scusa per il lieve ritardo dell’inizio del concerto. Organizzazione del teatro un pò carente.

Tutte le canzoni sono precedute da una breve presentazione.

  • Ore 21:24 Io dal mare – tastiera
  • Ore 21:32 Dieci dita – clavinova

Claudio racconta di essere partito dal Teatro Dell’Opera di Roma e che dopo il concerto di Pescara è arrivato “come un brigante di strada” il COVID. Dopo 9 giorni si è negativizzato ed ha ripreso il suo giro per cercare di ingannare il tempo

  • Ore 21:41 Strada facendo – pianoforte

Claudio si prodiga nel tentativo di far capire al pubblico che è più importante godersi lo spettacolo che riprenderlo continuamente. Tante risate in sala.

Ringrazia, poi, perché in questa serata “con sommo gaudio, non è tanto usata la tecnologia” e di conseguenza il pubblico “sta facendo una buona azione in quanto, non facendo foto, non faranno licenziare la persona assunta per dire di non usare il flash.

  • Ore 21:54 Fotografie – tastiera
  • Ore 22:02 Uomini persi – clavinova

Claudio gesticola molto durante l’esecuzione, rendendo l’atmosfera ancora più magica.

  • Ore 22:10 Gli anni più belli – pianoforte
  • Ore 22:17 Un po’ di più – tastiera

Claudio, creando empatia con il pubblico, allude a quando finirà di cantare, il più tardi possibile, non saprà quali parole usare e ci stringerà in un abbraccio.

  • Ore 22:25 Tutto in un abbraccio – clavinova

Racconta di periodi in cui si è un po’ in crisi, giù di morale e che molti si rivolgono ad uno psicologo psicoterapeuta e psicoqualcosa pagando, lui fa la stessa cosa, racconta le sue problematiche nelle canzoni e lo pagano. Torna serio e spiega come sia strano che un autore si ritrova a somigliare ai protagonisti di una canzone scritta anni prima

  • Ore 22:35 I vecchi – pianoforte
  • Ore 22:43 Stai su – tastiera
  • Ore 22:48 Nottitastiera

Claudio racconta come sia magico che con sole 12 note, come se fossero mattoncini, si riesce a costruire tutta la musica che conosciamo e che sarà composta

  • Ore 22:54 Dodici note – clavinova

Dice che aveva pensato di fare a questo punto un intervallo ma…. non lo farà

  • Ore 23:05 E adesso la pubblicità – tastiera
  • Ore 23:12 Acqua dalla luna – pianoforte
  • Ore 23:17 Ninna nanna nanna ninna – clavinova

Claudio usa delle splendide parole per spiegare l’insoddisfazione di questi tempi causata dal voler avere tutto e di aver dimenticato come si fa a godere delle piccole cose

  • Ore 23:26 Vivipianoforte

Racconta delle difficoltà che ha a decidere la scaletta quando si deve scegliere tra una produzione così ampia, tra 320 canzoni

  • Ore 23:34 Quante Voltetastiera
  • Ore 23:39 Amori in corso – clavinova
  • Ore 23:46 Mal d’amore – pianoforte
  • Ore 23:50 Poster – tastiera (L’ultimo ritornello viene fatto cantare solo dal pubblico accompagnato da Claudio, un effetto molto toccante.)
  • Ore 23:59 Uomo di varie età – clavinova + metronomo

Standing ovation del pubblico

  • Ore 00:04 Avrai – pianoforte
  • Ore 00:10 Mille giorni di te e di me – clavinova
  • Ore 00:26 Medley Con tutto l’amore che posso /Sabato pomeriggio/ E Tu  – tastiera
  • Ore 00:31 Medley Questo piccolo grande amore / Amore Bello  / E tu come stai? – pianoforte
  • Ore 00:42 La vita è adesso – clavinova

Il pubblico si alza in piedi per applaudire

  • Ore 00:50 Claudio saluta ed esce. Le note di Tieniamente lo accompagnano nei camerini.

Grazie a Annalisa Canella e Samantha Gabrieletto  per la consulenza da Varese

Se hai partecipato a questo spettacolo puoi inviarci un tuo resoconto o le tue foto alla mail wop@doremifasol.org

Puoi usare il campo commenti di seguito per lasciarci un tuo pensiero sul concerto

Home Page Claudio Baglioni DODICI NOTE SOLO 2022


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

2 Commenti

  1. Carissimo Claudio ancora non mi rendo conto della grande emozione che hai saputo regalarmi Lunedì 23 maggio a Varese sei stato strepitoso, dolcissimo e con un grande cuore e soprattutto una grande educazione e tanta pazienza con tutti coloro che ignari dell’ avviso di non scattare foto con il flash ma niente! Io ho rispettato il tuo invito xké sei veramente un’anima luminosa! Mi sono ritrovata tutta la mia banale storia iniziata con Te 51 anni fa! Mi hai aiutato a superare i tanti tsunami della Vita! Allora ero una bimba timida, introversa figlia unica avevo 11 anni ora a 62 sono come Te spigliata e dicono ironica! Grazie a Te ho dato un calcio alla mia timidezza! Grazie di esserci sempre e ho fatto il mio mantra:” Giammai” x affrontare gli ostacoli della Vita! Tutto in un abbraccio!

  2. Ciao Claudio. Ero a Varese. Ho apprezzato la tua umiltà e la tua franchezza alle provocazioni. Continua così, siamo in parabola discendente ma siamo sempre un esempio. E tu lo sei.
    La tua voce c e stata e ha guidato il pubblico fino all ultimo. Un ottima direttrice d orchestra complimenti e grazie.
    Ho 61 anni ed E TU, Poster sono canzoni che mi hanno accompagnato in momenti difficili (la mia mamma e il mio zio avevano il pallino del suicidio).
    Sono una ex balbuziente che avrebbe voluto cantare. Sono diventata un insegnante posturale che attraverso percorsi di consapevolezza fisica, insegno a stare bene a tante persone ….da 23 anni. Nn ho cantato…. ma va bene ugualmente.
    Continuiamo a essere un esempio Claudio. I giovani hanno bisogno di te. Accanto a me c era una ragazza che cantava tutte le tue canzoni nuove. Hai accompagnato tante generazioni in diversi momenti di vita. Ti ringrazio tanto tanto, e un abbraccio grande, grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button