FotoSOLO BISStampa

Il viaggio nel viaggio. La Toscana saluta Claudio Baglioni


Il viaggio nel viaggio. La Toscana saluta Claudio🎵❤️

Daniela e Luca

Un viaggio è fatto di tanti Km e in un lungo tragitto si incontrano e si incrociano tanti altri viaggiatori. Ognuno con aspettative, richieste e perché no sogni da realizzare. In questo continuo scambio di persone c’è sempre una persona che guida, un traghettatore che raccoglie le folle e che conduce in un luogo dove tutte le altre sono arrivate con un carico di ricordi, emozioni pronte a vivere una nuova, unica,serata di musica e parole. Claudio è il traghettatore, noi la folla che lo accoglie e che lo ispira quotidianamente a creare, a produrre, a non smettere mai di regalare uno spettacolo che non può essere descritto solo a parole.
I luoghi d’incontro in questo viaggio iniziato nel 2022 sono stati i teatri. In156 date Claudio ha percorso l’Italia e ci ha fatto visitare i teatri lirici dove la musica incontra l’arte. Provo a ripercorrere una minima parte di questo cammino soffermandomi in Toscana terra che ha accolto, ben 9 volte,l’uomo della storia accanto, nel tour Dodici Note Solo bis. Ma non lascio indietro gli altri teatri ognuno, con la sua peculiarità, bellezza, in tutti le luci si sono accese e le note hanno suonato a tempo di musica sul tempo che va…
Dodici Note Solo bis si appresta a tendere la mano a TUTTOCUORE . Buon viaggio con la musica di Claudio.

Daniela

Il teatro (dal greco théatron, “luogo di pubblico spettacolo”) è un insieme di differenti discipline, che si uniscono e concretizzano l’esecuzione di un evento spettacolare dal vivo. Il teatro, «la comunione d’un pubblico con uno spettacolo vivente». (Silvio D’amico). Non importa dove e come si possa tenere uno spettacolo, ovunque c’è arte siamo in presenza di un teatro sia esso il teatrino delle marionette o la Scala di Milano. Abbiamo seguito Claudio ovunque, sempre con lo stesso entusiasmo, a partire dall’Arsenale di Venezia, Il galoppatoio di Piazza di Siena, i teatri Tenda, le grandi piazze, l’altopiano di Castelluccio, gli autogrill, la rotonda di Ostia, il deposito ferroviario di Lecce, le discoteche, il teatro della Perdonanza, la Reggia di Caserta, le Terme di Caracalla e l’Arena di Verona, aeroporti, Stadi, Palazzetti e Teatri di rappresentanza ma ovunque la fusione di note e voce ha saputo incantare ed emozionare gli spettatori. Nell’ultimo tour abbiamo avuto (a distanza di oltre venti anni) l’opportunità di assistere a qualcosa di più intimo e nostro e Claudio si è sempre (o quasi) presentato in gran forma e spolvero. Non importa che ci sia una struttura per definire un teatro ma è altrettanto vero che se c’è possiamo goderci lo spettacolo al meglio. Quest’ultimo Tour, secondo me, va visto come un regalo che ci è stato offerto, quello di assaporare al meglio le pause, le battute ed i respiri, come ci parlasse il vicino di posto e ad essere sincero non sempre abbiamo dimostrato di meritarlo, ma Claudio ci perdonerà e sicuramente ci darà altre occasioni, il Foro Italico, Palermo e Verona chiedono già strada, quella strada che i nostri occhi e, in particolare, il nostro cuore hanno percorso per arrivare fino a qui, perché come dice Claudio “dietro a un gran finale serve sempre un bel teatro” e se tanto mi da tanto il gran finale è ancora lontano dall’arrivare ma i bei teatri sembrano non finire più (per fortuna)!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ciao Claudio, La Toscana ti saluta, tanto presto ci rivedremo al Mandela!!!!!!!!!!!!!

Luca Tognozzi

  • 20 dicembre Firenze Teatro la Pergola
  • 21 dicembre Montecatini Teatro Verdi
  • 22 dicembre Pisa Teatro Verdi
  • 23 dicembre Grosseto Teatro Moderno
  • 10 gennaio Livorno Teatro Goldoni
  • 11 gennaio Pistoia Teatro Manzoni
  • 13 gennaio Prato teatro Politeama Pratese
  • 16 febbraio Arezzo Teatro Petrarca
  • 01 marzo Lucca Teatro del Giglio

Hai assistito ad uno di questi concerti? Perchè non condividi con tutti noi il tuo materiale? Puoi inviarlo alla mail wop@doremifasol.org

Grazie di essere qui 

ENTRA NELLA HOME PAGE DI DODICI NOTE SOLO BIS

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio