Home / Curiosità / Quando Springsteen cantò con Baglioni

Quando Springsteen cantò con Baglioni

Estratto dal libro Backstage: Ventimila giorni di note e di storie di Walter Savelli

…il giorno stesso del concerto, qualche ora prima dell’inizio, eravamo già in camerino quando Claudio ci riunì tutti nel suo, per mettere a punto gli ultimi dettagli. In quel momento sentimmo bussare. La porta si aprì ed entrò Bruce Springsteen con la chitarra in mano!! Mi sembrava di sognare! Il Boss si rivolse a Claudio e cominciò a farci sentire il pezzo che avrebbero dovuto cantare tutti gli artisti insieme, alla fine della serata.
Beh, vedere Springsteen che, seduto sul divano accanto a Claudio, accompagnandosi con la sua chitarra gli canticchiava la melodia del pezzo, e Claudio che stava trascrivendo le parole su un foglietto, mi sembrò la scena di un film! Non credevo ai miei occhi, eppure era tutto vero ed io ero lì insieme a loro, ad ascoltare e ad imparare. Poco dopo Bruce uscì salutandoci e noi rimanemmo per qualche attimo, ammutoliti, guardandoci negli occhi. Nessuno aveva il coraggio di parlare. Era tutto così bello ed emozionante!
Il concerto finalmente ebbe inizio ed arrivò il nostro turno. Salimmo sul palco…

Nostra pagina dedicata al libro

ALCUNI SCATTI DALLA CONFERENZA STAMPA:

Tante altre foto cliccando qui

Descrizione del libro

Data di pubblicazione: 25 settembre 2013

Un libro che racconta cinquant’anni della mia storia musicale. Dal primo palcoscenico all’età di 15 anni fino a tutta la collaborazione con Claudio Baglioni, dal 1979 fino ai nostri giorni.

Intervista a Walter Savelli

Acquista versione cartacea cliccando qui

Acquista versione ebook per e-reader

buy-from-tan

L’autore

Walter Savelli è uno dei musicisti italiani più apprezzati, collaboratore di Claudio Baglioni dal 1979, autore dei più conosciuti libri didattici per il Pianoforte Moderno; in assoluto, uno dei primi artisti indipendenti ad essere inserito con il suo catalogo, in iTunes.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.