Home / Resoconti / Quante volte Claudio è stato “avanti”?

Quante volte Claudio è stato “avanti”?

Copertina per libro  Digitale smallIeri sera mentre stavo guardando il TG, hanno passato il servizio sul concerto a sorpresa che ha tenuto il mio amico Paul (Mc Cartney) al Cover Garden di Londra. Aveva fatto la stessa cosa anche una settimana fa in Times Square a NewYork. Fantastico! Le persone che si sono trovate li per caso sono rimaste ovviamente a bocca aperta e si sono godute quel concerto imprevisto, di uno dei più grandi artisti della Storia del Rock.

Subito dopo però mi sono detto: “ma noi avevamo già fatto la stessa cosa addirittura 22 anni fa!”

Ed allora mi messo messo a fare un gioco che faccio spesso: il gioco della memoria.

Mi diverto a ritornare indietro nel tempo e a verificare eventi e date, senza l’aiuto di un diario ma solo con la mia memoria.

Mi sono accorto allora che di cose all’avanguardia o come si dice oggi “avanti, Claudio (Baglioni) e noi musicisti con lui, ne abbiamo fatte veramente tante. Oggi mi piace ricordare con voi le più eclatanti,

  • Settembre 1982, tour “Alè-oò”: il concerto all’Arsenale di Venezia, riaperto dopo secoli, per quella occasione: suonammo praticamente “sull’acqua”:
  • Estate 1986 tour “Assolo”: Claudio ebbe il coraggio di suonare da solo davanti agli stadi gremiti di pubblico, per un vero e proprio tour: il concerto durava oltre 3 ore e lui era sempre e solo “da solo” sul palco, con una miriade di strumenti intorno a lui.
  • Gennaio 1991: tour a sorpresa nelle discoteche in giro per l’Italia: Claudio era da settimane primo in classifica con il disco “Oltre” e  noi spuntavamo sui palchi delle discoteche come se nulla fosse, tenendo un miniconcerto per le persone che erano li per ballare. Le espressioni di stupore del pubblico non potrò mai dimenticarle.
  • Marzo 1991: Concerto a sorpresa con un camion, in giro per le strade di Roma. Assolutamente fantastico.
  • 3-5 luglio 1991: Il concerto allo stadio Flaminio, in seguito denominato “Oltre una bellissima notte,” per la prima volta in Italia, con un palco al centro di uno stadio ed il pubblico seduto intorno. (l’idea del palco al centro fu ripresa in seguito da altri artisti a livello internazionale):
  • Settembre 1995: il concerto a Castelluccio da Norcia: primo di una serie di concerti su un camion giallo.
  • Gennaio/Maggio 1996: Tour Rosso: un palco “non palco” con una disposizione dei musicisti, assolutamente inimmaginabile. Inutile tentare di spiegarlo: il tour Rosso va solamente visto.
  • Settembre 1996: Tour Giallo Elettrico: ancora sul Camion giallo
  • Luglio- Agosto 1998: i concerti “Da me a te” negli stadi italiani, con una superband e contornati da ballerini, saltimbanchi e performers.
  • 2003 Concerti negli stadi “Tutto in un abbraccio”: anche questa volta una band, un’orchestra e centinaia di presenze sul palco al centro, fra ballerini, ginnasti e performers.

Mi fermo qui, perchè credo sia sufficiente.

Tutto questo per il mio gioco della memoria ma non solo; parlando infatti di artisti che sono stati “avanti” credo che il sig. Baglioni abbia un posto fondamentale  nell’olimpo della musica italiana.

E adesso? L’operazione “Con Voi ” è la dimostrazione che ancora oggi e chissà per quanto tempo ancora, Claudio si divertirà ad immaginare cose “avanti” per il suo pubblico e per se stesso.

Buona musica a tutti

Walter Savelli

BACKSTAGE di Walter Savelli:

Versione cartacea
Ebook
Lettore ebook

 

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



3 commenti

  1. Concordo su tutto in Italia Claudio è sempre stato un percussore dei tempi,sempre con una marcia in più, alcune cose sono ancora da capire.Un vero Artista è veramente il grande mago che sperava de essere,spesso ha incantato,sorpreso,stupito,che aggiungere lui è Claudio Baglioni il resto è già storia.La salutoe ringrazio per i tanti momenti meravigliosi che abbiamo condiviso,nei concerti senza togliere niente a nessuno si sente sempre un pò la sua nostalgia.Mary-Maria

  2. Mariano (Zorama)

    ma se non erro il primo a fare il palco centrale fu PETER GABRIEL….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.