Home / Stampa / Baglioni si riprende Roma

Baglioni si riprende Roma

MUSICA: CLAUDIO BAGLIONI SI RIPRENDE ROMA, ‘CON VOI LIVE’ AL PALALOTTOMATICA PER TRE ORE DI TRIONFO

Roma, 18 mar. (Adnkronos) – Dopo un’impressionante serie di sold out, approda al PalaLottomatica di Roma il concerto che si è imposto come uno degli eventi live del 2014: il ‘Con voi-Live Tour’ di Claudio Baglioni. 33 tra i più grandi successi del pop d’autore italiano dagli anni ’70 ad oggi, per tre ore di grande musica senza interruzioni, prodotte da un supergruppo di 13 straordinari polistrumentisti.
Ambientato in uno spazio-scenico sorprendente – il “cantiere” di una ideale città in costruzione – che, scena dopo scena, cresce cambiando identità, questo concerto ribalta le tendenze degli ultimi anni riportando, prepotentemente, la musica al centro della scena. “E’ nato tutto per caso dal un gioco di parole tra cantare e cantiere. In fondo e’ tutta una lunga ricerca della costruzione di un’opera. E in questo concerto cerchiamo di seguire questa evoluzione. I brani vengono proposti a quaterne e ogni quattro pezzi e’ come se si salisse di un piano o si finisse di tinteggiare un ambiente. Anche la scenografia e’ un mix tra il fatto, l’abbandonato e le cose da fare”, spiega Baglioni incontrando i giornalisti poco prima di andare in scena. E subito qualcuno domanda se il suo cantiere assomiglia all”italia di Matteo Renzi. “Al momento dell’Italia del nuovo premier non vedo nulla -risponde l’artista- a parte buoni proponimenti non e’ accaduto nulla. Ma un paese non puo’ essere solo il suo leader. Ognuno di noi deve cercare di costruire. Io cerco di farlo facendo il mio mestiere. Se ognuno facesse quello che sa fare anche il nostro paese starebbe meglio”.
Cosi’ Baglioni propone una rappresentazione coinvolgente – con il pubblico, entusiasta, in piedi che canta, dall’inizio alla fine, i pezzi in scaletta – tra melodie e testi che non smettono di appassionare generazioni di fan (sugli spalti ci sono almeno tre generazioni, dai ventenni ai sessantenni) e l’energia di nuovi, trascinanti arrangiamenti che rivelano un’anima più rock che pop.
Tre ore di concerto senza interruzioni (“una prova fisica notevole”, ammette Baglioni, “ma molto energizzante che ogni volta mi spinge a rimandare il ritiro dalle scene a cui penso da 20 anni”), animate da una scaletta mozzafiato, di quelle che pochissimi artisti possono permettersi. “E’ chiaro che ci sono dei vincoli, dei brani che non posso non mettere per il mio pubblico ma per me non e’ un peso: e’ il riconoscimento di una storia fatta insieme. E’ data dal successo, nel senso di quello che e’ accaduto”. La sequenza dei brani e’ un vero e proprio ottovolante di emozioni forti, che trascina il pubblico. Il tutto grazie a una catena ininterrotta di grandi successi (33 brani) che attraversano ben quattro decadi da “Questo piccolo grande amore” (1972) a “Con voi”, la trascinante titletrack dell’ultima raccolta di inediti, datata maggio 2013.

redazione

La redazione di doremifasol.org e saltasullavita.com è composta da tanti amici ed appassionati della musica di Claudio Baglioni. Un grazie a loro per il lavoro e l'aiuto apportato a questo portale - Per scrivere alla redazione usare wop@doremifasol.org - Capo Redattrice e coordinatrice: Sabrina Panfili [Roma]

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.