Home / Stampa / Anche Baglioni a sorpresa dalla Pausini

Anche Baglioni a sorpresa dalla Pausini

Sull’edizione giornaliera La Sicilia (ed. Catania) danno la notizia che Claudio Baglioni sarà ospite questa sera al concerto di Laura Pausini a Taormina.

pausini_baglioniPausini: a Taormina il mio Festival di Sanremo
Inizio ore 21. Il concerto martedì 20 maggio su Rai1 in prime time

Giuseppe Attardi

Taormina. Due pienoni, sabato 10 e domenica 11, e un pieno martedì scorso per The Greatest Hits 20th Anniversary. World Tour. Stasera terzo “sold out”. È il ruolino di marcia di Laura Pausini per la sua prima volta al Teatro Antico di Taormina. Tradotto in numeri, la “leonessa di Solarolo” ha portato nella Perla dello Jonio oltre 16,5mila spettatori, con le connesse ripercussioni economiche per il Comune e per bar, ristoranti, negozi, alberghi. Non solo. Ha rilanciato l’immagine della città in tutta Italia (ma ormai con il web si varcano i confini nazionali) riportando al Teatro Antico le telecamere della Rai che oggi riprenderanno il concerto-evento Stasera Laura: ho creduto in un sogno, in onda martedì 20 maggio su Rai1 in prime time.
«Il modo migliore per festeggiare i vent’anni di carriera – ha scritto la stessa Pausini sulla sua pagina Facebook – dopo l’impossibilità di presenziare al Festival di Sanremo 2014 a causa di alcuni concerti già precedentemente fissati».

One woman show
E un piccolo (si fa per dire) Festival se l’è regalato per i suoi primi quarant’anni, compiuti due giorni fa, il 16 maggio, e festeggiati con la famiglia. Perché perfino a Sanremo fa invidia il cast che Laura Pausini ha messo insieme per il suo debutto in televisione da “one woman show”. E soltanto rare volte, in Italia, si è registrata una così alta concentrazione di stelle del pop nazionale.
Biagio Antonacci, Malika Ayane, Claudio baglioni (l’ospite a sorpresa che si è aggregato per ultimo), Pippo Baudo, Paola Cortellesi, L’Aura, La Pina, Fiorella Mannoia, Emma Marrone, Marco Mengoni, Noemi, Raf, Syria, Paola Turci, in rigoroso ordine alfabetico, gli ospiti della festa di questa sera (inizio ore 21).

Grandi assenti
All’appello non hanno potuto rispondere Carmen Consoli, Giorgia e Tiziano Ferro. La “cantantessa”, nel suo “buen retiro” di Puntalazzo, è concentrata sul nuovo album in uscita in ottobre: «Laura mi aveva chiamato due mesi fa, ma siamo alle ultime battute del disco e non potevo staccare», spiega.
La cantante romana invece in questi giorni è in tour: «Laura mi ha invitata ma io mi sposto soltanto in macchina e in questo momento mi trovo tra Roma e Napoli – si è giustificata la cantante romana – Non credo di potercela fare, questo è un tour impegnativo. Lei ha capito tutto e mi ha detto: “Sapevo già la tua risposta, almeno ci ho provato”».
A motivare l’assenza di Tiziano Ferro è la stessa Pausini: «Tiziano è in studio… non fa tv finché non esce il disco nuovo… spiace anche a me».

Festa della musica
Amici di vecchia data e incontri inediti. Tra canzoni e aneddoti. Insieme per una festa della musica italiana che ha proprio nella cantante romagnola la sua punta di diamante. E il sogno in cui Laura Pausini ha creduto e che racconterà stasera è quello di una ragazzina che sperava di diventare una cantante da piano bar e che invece è assurta a star internazionale con oltre 45 milioni di dischi venduti nel mondo, vincitrice di Grammy Awards, impegnata in un tour che la porterà in quasi tutti i Continenti, Commendatore della Repubblica e Ambasciatrice dell’Emilia Romagna. Un percorso cominciato timidamente nel 1993 sul palco dell’Ariston con La solitudine e che Pausini ha scelto di celebrare sul palco-terrazza del Teatro Antico. Prova generale per un suo futuro impegno televisivo.

Buon inizio
È stato anche il modo migliore per cominciare la sfida dell’estate “prolungata” lanciata quest’anno da Taormina. Soltanto per questo, Laura Pausini merita il premio che oggi il Comune le consegnerà. Se aggiungiamo il concerto evento di stasera, allora forse bisognerebbe assegnarla anche la cittadinanza onoraria.
Dallo spettacolo di stasera, come dal concerto di Jovanotti del 2012 con la Roma Sinfonietta Orchestra diretta da Paolo Buonvino o da quello in esclusiva nazionale di Peter Gabriel, bisognerebbe trarre lezione per impostare una nuova, originale, porgrammazione degli eventi al Teatro Antico. Consentendo l’utilizzo della cavea soltanto per show straordinari, unici, irripetibili. Di qualità e di prestigio, e nello stesso tempo di grande richiamo popolare.

redazione

La redazione di doremifasol.org e saltasullavita.com è composta da tanti amici ed appassionati della musica di Claudio Baglioni. Un grazie a loro per il lavoro e l'aiuto apportato a questo portale - Per scrivere alla redazione usare wop@doremifasol.org - Capo Redattrice e coordinatrice: Sabrina Panfili [Roma]

Potrebbe interessarti anche:

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.