Home / Baglioni Notebook / 13\02\2016 Nota di Claudio Baglioni 

13\02\2016 Nota di Claudio Baglioni 

Una finestra dischiusa per la prima voltaè come lo sguardo di un ragazzino

che scarta un dono insaputo.

Oggi il fondale del mondo di fronte

era un limbo cinereo e fumoso.

A vista d’occhio non c’era segno di divisione

tra il cielo di sopra e il mare di sotto.

Poteva essere pure il contrario

con l’acqua e con l’aria girate

o un tutt’uno mischiato senza separazione.

Stanotte proviamo a inventare scenari

per sorprendere gli occhi di tutti i bambini

che verranno a giocare con noi.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


8 commenti

  1. giocate con questo mare del Veneto
    giocate a inventare nuove onde e nuove risacche
    giocate a creare scenari di luci e di stelle
    giocate a incontrare NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Precioso el mar de invierno,brutto brutto,ayer paseaba cercanisimo a el acariciandome la cara su espuma de sal,acompañandome siempre tue bella canciones.Buona giornata a tutti….

  3. CLAUDIO SEMPLICEMENTE……BUON SAN VALENTINO….TVB

  4. Scusa ancora , dimenticavo oggi

    San Valentino

    Ti auguro un giorno sereno,e pieno d’amore.

    un affettuoso abbraccio Maria

  5. O visto inrtattenitori e maghi alle feste di compleanno che con mosse studiate facevano ridere i bambini e ne o visti altri che con gesti spontanei facevano ridere anche me Sarebbe bello riuscire a srivere o soltanto schemizzare una favola io per scaramanzia dico che è difficilissimo però ci si può provare

  6. Forza capitano, forza capitani! Stupefacentd, cosi sei tu, per tutto ciò che inventi e riesci a donare …grande musica e magnifici pensieri….un rinnovato inchino a te caro capitano!

  7. È un dono il tuo sguardo sul mare livido nel grigiore invernale, che tu e solo tu, riesci a colorare con le parole. Il mare, ipnotico, visi antichi, amori lontani, il miracolo della terra e dell’infinito. Il gioco dell’acqua e del vento è anche quello della musica, e a me, come a tutti i bambini, non manca l’incanto…..e non mancherà negli occhi lo stupore di te….si apre il sipario, che lo spettacolo abbia inizio, teniamoci per mano….. Una Buonanotte profumata di salsedine, mi manca tanto il mare, salutalo per me. Patricia ☆ ☆ ☆

    • ..Claudio,guardare il mare con i tuoi occhi e’un Quadro bellissimo, .guardare il mare
      e ‘una sensazionie stupenda ti perdi nei
      tuoi pensieri , ti da’ un senso di pace
      di serenita’ ti porta con la mente lontano nel tempo i, ricordi affiorano uno dopo l’altro si susseguono non ti accorgi del tempo che passa.
      Una sensazione meravigliosa, il mare d’inverno ,
      e’ grigiastro cupo un po’ ti porta a scovare il tuo incoscio malininco da ‘ una nota di tristezza ,esso si confonde con il cielo e sembra un tutt’uno .
      Gurada il mare ti aiuterà a inventare lo scenario che più ti piace e lo regali a gli occhi dei bambini che aspettano impazienti.cioo mio architetto buon lavoro.questa mattina non si riesce a vedere il mare in Sicilia si confonde trs pioggia ,nebbia .
      Buon lavoro mio capitano . Maria

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.