Baglioni Notebook

26\02\2016 Nota di Claudio Baglioni

  
Siamo noi a fare sognio sono i sogni che fanno noi?

Ho preso sonno alle sette passate

alla fine del viaggio verso Firenze

ch’era finito intorno alle cinque.

Se uno non fosse sfasciato o distrutto

verrebbe la voglia di restare svegli

e varrebbe la pena di andarsene in giro

a gustarsi le strade svuotate e pazienti

prima che si rifacciano vive di gente.

Ho come dormito per tratti di storie

passando tra scene e visioni di palchi

diversi ogni volta e ogni volta più belli

e cantavo e suonavo e saltavo su e giù

e tutto riusciva assai più che perfetto.

Le chitarre accordate e con tutte le corde.

La voce intonata, tonica e tonante.

L’inizio di ogni concerto puntuale

come l’orario d’appuntamento appuntato.

Gli spettabili spettatori a cui spettano

senza aspettare ciò che si aspettano

dallo spettacolo e in quello successivo

succede ancor più successo.

Tutto benissimo… e dopo mi sono destato.

E ho pensato che poi grosso modo

è quello che accade ogni sera davvero.

Ma siamo noi che facciamo sogni

o sono i sogni che un po’ fanno noi?

Specie quei sogni che fanno per noi.




The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

17 Commenti

  1. io penso che se non ci fossero i sogni la vita sarebbe vuota,e tu Claudio fai in modo grazie alla tua musica ci fai sognare
    ogni istante .Ogni tuo concerto che ho potuto vedere è stato un sogno che si è avverato….invece sogno a occhi aperti
    ogni sera che tu sei sul palco e io non posso esserci un bacio immenso tvb

  2. Sognare sempre… !E’ stato l’avverarsi di un sogno assistere al Megaconcerto di Voi Capitani Coraggiosi……avrei voluto la vostra firma sul libro dedicato al vs.spettacolo ma non sono riuscita a corrompere nessuno del servizio di sicurezza pur chiedendo che uno di loro venisse nei vostri camerini…..continuerò a sognare che la prossima volta magari sarà quella giusta!!!!Ciao mio Capitano!!!!

  3. Io credo che nella vita sia bello anche sognare…è un modo per uscire dalla realtà e ti aiuta ad affrontare la vita quotidiana….e grazie anche alle tue canzoni ed in quello che tu esprimi….che tu credi…..che è quello in cui credo anche io…..e quello che vivo nei tuoi concerti…beh per quelle sensazioni non ci sono parole…è proprio lì che si vede l’impegno e l’amore che metti nel tuo lavoro…sognare ci aiuta a staccarci da questa vita quotidiana che ….non è proprio tutta a colori…..oggi è un giorno speciale….stasera finalmente Firenze…in bocca al lupo e buon concerto a tutti i miei compagni di viaggio

  4. In questa autostrada non ci sono bivi ma se nel percorso ti vien voglia di visitare un posto turistico non distoglerti dalla metà prosegui sulla strada maestra e se ti perdi tutte le strade portano a Roma

  5. Bello sognare un mondo a colori scoprire città conosciute in modo diverso più intimo, sentire di farne parte perché Tu hai dato ad essa un po’ di felicità che ritorna a Te come in uno specchio magico. Buonanotte Cla ti ho perso strada facendo, non so perché ma è quello che sento.

  6. Todos tenemos grandesy pequeños sueños,que nos acompañan en nuestra vida,unos se cumplen otros no, la vida es un sueñoy los suenños,sueños son………son parte de nuestra vida.Buona notte a tutti…..buenos sueños…..

  7. Il mio grande sogno, davvero sei tu! Ero una bambina, ora sono una donna ma serbo quexto sogno bellissimo nel mio cuore e li mi rifugio e li che sto bene e te ne sono grata! Con affetto grandissimo

  8. Grazie è quello che sento di dirti dopo averti sentito giovedì sera è sempre un emozione indescrivibile tutto perfetto ma non una perfezione astratta ma coinvolgente e appagante al massimo sei unico e inimitabile e ogni concerto lascia un segno indelebile ad ogni età ed in ogni situazione in cui uno si trovi grazie ancora di tutto questo SEI UNICO

  9. Se fanno noi sta che certi sogni ci restano dentro come un esperienza vissuta allora si noi facciamo i sogni e i sogni fanno un po di noi

  10. Carissimo Claudio,
    Non c’è vita senza sogni e grazie a te, la tua musica, le tue parole, la tua voce, i tuoi pensieri, le tue note, il tuo essere come sei, il tuo esserci…. possiamo sognare e vivere.
    Grazie di Te.
    Gigliola

  11. I sogni son desideri, cantava Cenerentola…Sogni di bambina…ma poi si cresce.
    Sono reali lucidi ricorrenti premonitori (ahimè ne so qualcosa) sono ad occhi aperti si possono interrompere e riprendere nel punto preciso (con molto esercizio e meditazione). Sono lo specchio di noi, ci fanno andare avanti rincorrendoli, per una vita. Si possono realizzare o si possono spezzare con le delusioni come treni presi al momento giusto o presi in ritardo o lasciati andare per il troppo anticipo. I sogni sono angeli incontrati per la consegna di un messaggio e poi spariti sotto i tuoi occhi ( se ci si crede io l’ho vissuto). Sono tutto ciò che si vorrebbe e non si ha, non materialmente per carità, e tutto ciò che si ha e non si vorrebbe. I sogni ti consegnano visi mai visti e ti ridanno quelli amati, svaniscono all’alba e si scordano o si ricordano tutta la vita. Sono l’universo parallelo la realtà affiancata e quella percepita..Danno serenità e pace quando preghi, sono le istantanee del nostro passato, mutano accendono e fermano la macchina del tempo. Sono gli alleati del nostro riposo. Si dice che contemporaneamente molte persone nel mondo fanno lo stesso sogno. Non stento a crederlo. Siamo acqua nell’acqua e l’acqua è memoria. Forse è per questo motivo che quando ci si riconosce il sogno è sempre…. in tutti quei sogni che fanno per noi. La tua foto è un sogno e tu quanti ne ha già regalati di sogni!. Da grande Mago da grande Artista da grande Capitano da grande Uomo. Cerca di riposare il viaggio è ancora lungo, pur se fantastico. Fai bei sogni. Ti voglio bene. Patricia

  12. Facciamo finta di essere un filosofo e che sia io a dover dare le risposte alle domande non mi e ben chiaro se siamo noi a fare i sogni o che siano essi a fare noi ciò che e certo e che i sogni sono parte di noi il sogno a volte e un campanello d’allarme della nostra psiche e ci sveglia sottoforma di incubo se si e in imminente pericolo chi non a provato da piccolo di andare in bagno per poi ritrovare il letto bagnato la forma di sogno più conosciuta e quella ricreativa un cinema gratis poi ci sono i sogni da realizzare e persone come te ne sono maestri e chi come me va spinto penso sia tutto

  13. ero a Milano i
    mercoledi e giovedi sei stato un Mago come sempre te, non deludi mai, non so come fai,ero sotto visto il palco mentre alla fine, dopo avere cantato…. mille giorni… farmi venire le lacrime agli occhi come ogni concerto a cui ho partecipato (direi sono a cuota 25) ho notato che le avevi pure tu molto emozionato e questo dimostra che sei un artista 100 e lode e un Uomo di +
    ti ringrazio Capitano mio Capitano ci rivedremo 8 Aprile. Luisa Da Como

  14. Io, credo, caro Claudio, entrambe le cose.Noi facciamo sogni e quei sogni saranno la traccia della nostra vita, il nostro destino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button