Home / Capitani coraggiosi / 24\03\2016 Scaletta seconda serata Bologna

24\03\2016 Scaletta seconda serata Bologna

Recupero del concerto rimandato il giorno 22 Marzo. Palazzetto strapieno in ogni sua parte, pubblico più partecipe della sera precedente. Un Claudio Baglioni in netta ripresa fisica ha dato ancora una prova delle sue capacità straordinarie di cantante ed intrattenitore, supportato da un sempre più divertito Gianni Morandi, dalla band e da un pubblico molto canterino. Presenti nel pubblico l’ex calciatore e attuale allenatore del Bologna, Roberto Donadoni e Red Ronnie che ha ha offerto in diretta su facebook gran parte del concerto (trovate i video nella nostra Home Page QUI)

LA SCALETTA NEL DETTAGLIO:

  • Ore 21.01 Sulla base di “Capitani Coraggiosi” i musicisti fanno il loro ingresso
  • Ore 21.03 Claudio Baglioni e Gianni Morandi arrivano sul palco cantando “Capitani Coraggiosi”

Claudio ricorda il bel concerto della sera precedente e, scherzando, avverte che di solito e’ il primo quello che viene bellissimo… Gianni, che premurosamente chiede a Claudio come va, dice soddisfatto “siamo a casa mia”. Claudio si scusa con il pubblico perché, per “colpa sua”, questo concerto viene eseguito con due giorni di ritardo e ringrazia tutti i presenti per essere qui con loro. Il pubblico gli tributa un applauso affettuoso.

  • Ore 21.07 Io sono qui – Baglioni/Morandi
  • Ore 21.12 Scende la pioggia – Morandi/Baglioni e tutta l’Arena che canta insieme a loro
  • Ore 21.16 Dagli il via – Baglioni/Morandi
  • Ore 21.21 Se perdo anche te – Morandi/Baglioni

Claudio riflette sul fatto che, a causa dei tragici fatti di questi ultimi giorni, non e’ un momento sereno per fare spettacoli. Concordando con Gianni, dice che il mestiere non impedisce comunque loro di pensare a ciò che succede intorno. E per ringraziare in modo particolare tutti quelli che stasera sono venuti a trovarli, suggerisce di suonare la canzone di Gianni…

  • Ore 21.26 Grazie perché – Gianni Morandi, accompagnato da Claudio Baglioni al pianoforte, canta con le coriste Claudia Arvati, Serena Bagozzi, Serena Caporale, Rossella Ruini
  • Ore 21.30 Con tutto l’amore che posso – Claudio Baglioni, accompagnato dalle coriste
  • Ore 21.36 E adesso la pubblicità – Claudio Baglioni, accompagnato dalle coriste
  • Ore 21.40 Banane e lampone – Morandi/Baglioni – Claudio Baglioni balla con Morandi e il corista Frankie Lovecchio! Giacca rossa per Morandi e bianca per Baglioni. Pubblico molto effervescente su questo grande successo di Gianni.
  • Ore 21.45 Canzoni stonate – Morandi
  • Ore 21.47 Sabato pomeriggio – Morandi. Sullo sfondo il grande sole rosso della copertina del disco omonimo. Standing ovation per l’interpretazione di Gianni!
  • Ore 21.52 Se non avessi più te – Morandi/Baglioni. Ancora una standing ovation!
  • Ore 21.54 Occhi di ragazza – Morandi/Baglioni
  • Ore 21.57 Io me ne andrei – Baglioni/Morandi

Gianni si avvicina a Claudio, dicendogli che è bellissimo cantare le sue canzoni e chiedendogli se per caso ne ha scritta una proprio per lui. Claudio ricorda che siamo al 34mo concerto ed è la trentaquattresima volta che Gianni gli fa questa domanda! Caro Gianni, gli dice canzonandolo, forse non lo ricordi ma avevo scritto appositamente per te….

  • Ore 22.02 Chissà se mi pensi – Baglioni/Morandi

Al termine dell’esecuzione Gianni ammette di aver sbagliato a non averla voluta cantare perché era una bella canzone. Claudio gli replica che lui, invece, le canzoni di Morandi le cantava e ci partecipava ai concorsi. E, imitando il bolognese di Gianni, intona...

  • Ore 22.05 La fisarmonica, seguito poi da Morandi
  • Ore 22.07 Solo – Baglioni al pianoforte, Morandi alla chitarra
  • Ore 22.09 Chimera – Morandi, accompagnato da Claudio al pianoforte
  • Ore 22.11 Amore bello – Baglioni al piano, Morandi alla chitarra
  • Ore 22.13 In ginocchio da te – Morandi alla chitarra, Baglioni al pianoforte
  • Ore 22.15 Questo piccolo grande amore – Baglioni/ Morandi.

La scenografia è rappresentata da lanterne volanti, il pubblico anche questa sera crea un effetto accendini con le luci del telefonino. Al termine della canzone, standing ovation del pubblico. Gianni, a commento della standing ovation, ricorda – come fa sempre – che questa e’ stata definita “la canzone del secolo”

  • Ore 22.21 Con voi – Baglioni
  • Ore 22.26 Vita – Morandi
  • Ore 22.30 Un mondo d’amore – Morandi/Baglioni
  • Ore 22.33 Gianni invita Claudio a cantare quelle loro canzoncine di quando tutto è cominciato, quelle con “quei bei testi impegnati”. Si alternano “Se vuoi uscire una domenica” “Signora Lia” “Andavo a cento all’ora” “W l’Inghilterra” “Fatti mandare dalla mamma”, “Porta Portese”. Pubblico in piedi a ballare!
  • Ore 22.43 E tu come stai – Baglioni/Morandi
  • Ore 22.47 Varietà – Morandi/Baglioni
  • Ore 22.52 Poster – Baglioni al piano, Morandi al contrabbasso. Tutti i musicisti e i coristi raggiungono Claudio e Gianni sul palco e cantano tutti insieme. Standing ovation!
  • Ore 22.57 In amore – Morandi, accompagnato dalle coriste
  • Ore 23.01 Solo insieme saremo felici – Morandi
  • Ore 23.05 Si può dare di più – Morandi/Baglioni. Grande partecipazione del pubblico, che rimane in piedi per quasi tutto il pezzo e canta come se fosse un coro da stadio.
  • Ore 23.09 Noi no – Baglioni
  • Ore 23.14 Non son degno di te – Baglioni. Claudio canta senza auricolari il grande successo di Gianni, nonostante il clima teso e la apprensione fortissima dell’artista, la riuscita del brano è perfetta. Standing ovation del pubblico
  • Ore 23.18 Avrai – Baglioni/Morandi. Cantano seduti vicini in un’ atmosfera coinvolgente. Standing ovation!
  • Ore 23.24 E tu – Baglioni/Morandi
  • Ore 23.28 Strada facendo – Baglioni/Morandi

Al termine della canzone il pubblico raggiunge il sottopalco. Visibile disappunto di Claudio Baglioni che viene però tranquillizzato da Gianni Morandi.

  • Ore 23.34 C’era un ragazzo che come me – Morandi/Baglioni.
  • Ore 23.38 Bella signora – Morandi/Baglioni
  • Ore 23.41 Via – Baglioni/Morandi
  • Ore 23.49 Mille giorni di te e di me – Baglioni. Sullo sfondo le immagini dell’album “Oltre”.

Standing ovation e grande affetto per Claudio, un po’ affaticato, che si e’ speso molto con la consueta professionalità.

  • Ore 23.54 Uno su mille – Morandi, applauditissimo
  • Ore 23.58 La vita e’ adesso – Baglioni/Morandi
  • Ore 00.06 Sulle note di “Capitani Coraggiosi”

Claudio e Gianni presentano e ringraziano l’orchestra e tutti quelli che hanno contribuito alla riuscita dello spettacolo. Morandi, in bolognese, dice che è stato bene!
Claudio ricorda che torneranno a Bologna per la terza volta il prossimo 21 aprile.

Prossima città : Bari, con due concerti il 29 e il 30 marzo.

Scaletta a cura da Francesco e da TIZIANA S. da Milano in esclusiva per doremifasol.org e saltasullavita.com

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


2 commenti

  1. Mah….io non ho notato tutto questo disappunto e devo anche aggiungere che la corsa verso il palco questa volta mi è sembrata molto più composta ed educata di altre senza spintoni e urla….Ho invece notato la notevole commozione di Claudio dopo la standing ovation che gli è stata tributata alla fine di Mille giorni….Grazie Claudio per aver dato tutto te stesso anche ieri sera e grazie anche a Gianni per la sua grande professionalità

  2. Al termine della canzone il pubblico raggiunge il sottopalco. Visibile disappunto di Claudio Baglioni che viene però tranquillizzato da Gianni Morandi….. non capisco perchè debba fare così.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.