Home / Baglioni Notebook / 28\03\2016 Nota di Claudio Baglioni 

28\03\2016 Nota di Claudio Baglioni 

Pomeriggio di pioggia annunciata.

Imbevuto da nord c’era un cielo di onde.

Veniva la voglia di andarlo a solcare

e buttarcisi dentro

per scoprire che cosa celasse aldilà.

Mio padre ch’era uomo di terra

non sapeva nuotare

e nell’acqua arrivava giusto fino al torace.

Però andava in sollucchero

davanti ai documentari sul mare profondo

e tutte le mirabilie di quelle creature

e le forme e i colori del mondo subacqueo.

Restava ammaliato a guardare

risucchiato inghiottito nel vetro della tv

e pareva a suo modo così galleggiare

in quegli abissi di paradiso.

Che se esiste davvero nel prossimo tempo

deve perciò assomigliargli sicuro.

Anche perché se è un paradiso a mestiere

ci lascerà a bocca aperta

come stavamo noi due difronte allo schermo.

Oggi che sonnecchiavo sgualcito

con i miei cani addosso

e come loro ogni tanto mi stiracchiavo

e giravo un’occhiata d’intorno

ho trovato un bel film sugli oceani

e la favola vera di una tartaruga marina

e di un suo giorno di vita.

Volevo guardarlo ma sentivo però

che poi m’avrebbe agguantato la nostalgia.

Ad un tratto da fuori è fiorito anche il sole

e per un gioco di strani rimbalzi

si è andato a riflettere sul teleschermo

come se fosse in fondo a quel mare.

E allora mi sono tuffato.


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


9 commenti

  1. Tre padri, che non sapevano nuotare, ma che amavano il mare ma da lontano: il tuo Claudio, quello di Patricia e il mio. Tre padri che non ci sono più, ma che noi ricordiamo con immenso affetto. Mio padre lo ricordo seduto su di una sdraio sotto un ombrellone a leggere il giornale. Buona serata Anna

  2. Ciao caro Claudio….amo il mare anche io….ed è una passione che vedo hai anche tu…a volte quando si è tristi guardare il mare ….ti aiuta…..quella immensa distesa di azzurro….le onde….a volte a me riesce ad assopire la malinconia che la vita a volte ti fa provare…..sai anche mio padre amava il mare lui però sapeva nuotare….forse è anche per questo che lo amo tanto….il mare…una passione che mi ha trasmesso lui e che me lo fa sentire vicino….anche se non lo è più da troppi anni…un abbraccio e….buona ripresa del tour.

  3. Ciao Claudio, è sempre un piacere leggere le tue parole! Io non ho mai risposto alle tue note di ogni giorno, ho sempre preferito tenere le mie emozioni, di affetto, di stima, di amicizia, di profonda gratitudine,fra me e te in silenzio. Ora scrivo … sì sento intensamente di doverlo fare per un”amica in comune che solo da poche ore so che non c,è più. Le nostre vite si sono incrociate casualmente anni fa per un ” concorso” vinto da entrambe,per partecipare ad un incontro con te nel Palazzo Ducale di Genova. Da quel giorno, per qualche anno ,abbiamo condiviso tanti momenti e avventure indimenticabili ,sempre per te ,in occasione di raduni e concerti. È forte il triste sentimento che provo ora dentro me … ho bisogno di te! Aspetto con ansia l,appuntamento di Genova! Sono certa che riuscirai a lenire questo dolore … e Lei sara” con noi SEMPRE. GRAZIE CAPITANO mio compagno di viaggio da sempre per sempre.TVB Sonia

  4. Amori di mare quando la pele s’increspa e ha paura….como decia ayer el mar estaba bruto e bravo sabemos que viene mal tiempo,el nos habla a su manera.Yo vivo en un pueblo de mar que es parte de nuestras vidas nos saco de la pobreza,nos dio de comer,todo,pero tambien se llevo padres,hermanos ,amigos…..Lo es todopara nosotros formamos parte de el.Somos un pueblo Celta duros como la piedra y con olor a sal.Notte calma e serena a tutti….amori di mare….

  5. Caro Claudio domani il mare ti accoglierà, in passato volavo spesso ed era bellissimo quel momento di volo virato proprio e quasi sul blu increspato dell’acqua.
    brillera’anche il sole con tutto il suo splendore …..navigheremo per due giorni assieme….meraviglioso!
    a presto capitano, ti abbraccio

  6. Paolo Esposito

    Ciao Claudio. A mio avviso eri più te stesso ad esempio ai tempi di “e tu come stai, strada facendo, la vita è adesso. Avevi quell’amore di mistero da bel tenebroso, con un affascinante divismo nel tuo modo di fare ed apparire. Ritengo tu sia cambiato dalla trasmissione tv anima mia, che ti ha ” spogliato” facendo apparire un Baglioni diverso , meno serioso…quale dei due e’ il vero Baglioni?

  7. A volte il sole farebbe bene a starsene dietro alle nuvole Se non a avuto il coraggio di uscire quando lo si aspettava Non sto delirando ma oggi e un giorno in più di lavoro perso per un ritardo di quella sfera luminosa che permette la vita sulla terra

  8. Cielo mare e terra sono legati da sempre. Come lo sono le persone a noi care che esistono ancora fuori e dentro di noi, anche se ormai invisibili agli occhi. Mio papà, anche lui molto concreto, uomo di montagna, scalava le vette ma non sapeva nuotare, aveva paura dell’acqua, il massimo per lui era camminare con i piedi in riva al mare. Però il mare lo amava per la sua immensità, amava le navi, i vascelli l’ingegneria navale, le storie del mare. Come amava il cielo e le sue creature.
    Nei suoi ultimi giorni lo paragonai ad un uccellino debole e smagrito e lui sorrideva e annuiva quasi felice di quel ritratto. Poi lui se ne andò e da quel giorno è stato un susseguirsi di segnali e cenni di pettirossi e cince e passerotti intorno a me: nei landroni dei palazzi, mi si avvicinano senza paura, appena penso a lui sento all’improvviso un concerto di trilli. Ma un giorno nel mio bagno per un gioco di ombre si è formato sul pavimento la sagoma precisa e pulita di un uccellino su un ramo….l’ho fotografata prima che sparisse e sapevo che li in quel momento, ridendo e piangendo, non ero sola. Hai fatto bene a tuffarti. Il sole la luce riflettono l”amore che ci vive intorno. E forse alla nostalgia i nostri papà e quelli di tutti, preferiscono la nostra compagnia….come una volta. Per guardare insieme quel pizzico di Paradiso che per ora ci è concesso…un bel film sul mare e i suoi abissi e la storia di una tartaruga per te….un bel film sulla marineria e le sue conquiste per me….per noi. Ciao Claudio, amico mio caro. Buona serata. Ti abbraccio ☆☆♡♡ Patricia

  9. Paola Paladini

    Ciao Clà..pasquetta casalinga? Io al mare ci sono stata..é a soli 5 km da casa mia..oggi era un po’increspati da un venticello dispettoso ma comunque bello..abbiamo cantato le tue canzoni in attesa di venire ad ascoltarti domani sera..per la prima volta sarò in prima fila

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.