Capitani coraggiosi

13/04/2016 Scaletta seconda serata Mantova

I Capitani Coraggiosi: Claudio Baglioni e Gianni Morandi per la seconda sera al PalaBam di Mantova.

La scaletta nel dettaglio:

  • Ore 21:01: Intro con base “Capitani Coraggiosi”. Salgono sul palco musicisti e coristi.
  • Ore 21:02: Capitani Coraggiosi – Baglioni/Morandi. Baglioni segue la coreografia dei coristi, tutti “sull’attenti”.

Alla fine della canzone, i due artisti si augurano buona serata e raccontano la bellezza culturale di Mantova. Ricordando che questo é il 44esimo concerto insieme, Baglioni scherza accennando “44 gatti in fila per sei”. Infine si augurano buon concerto a vicenda.

  • Ore 21:08: Io sono qui – Baglioni/Morandi. Scenografia un pubblico di tanti omini virtuali.
  • Ore 21:13: Scende la pioggia – Morandi/Baglioni. Scenografia luci blu, immagini di nuvole e pioggia sul led. Acuto finale di Baglioni.
  • Ore 21:16: Dagli il via – Baglioni/Morandi .
  • Ore 21:22: Se perdo anche te – Morandi/Baglioni. La scenografia è rappresentata da un prato al tramonto con tanti girasoli.
  • Ore 21:26: Gianni Morandi e Claudio Baglioni si rivolgono al pubblico, scherzano dicendo di essersi giá scaldati nonostante faccia caldo. “É stato un bel viaggio fin qui”, dice Baglioni e ringraziano il pubblico con un pezzo:
  • Ore 21:27: Grazie perchè – Morandi/Baglioni al pianoforte. Gianni Morandi canta la canzone con le coriste Rossella Ruini, Serena Bagozzi, Serena Caporale, Claudia Arvati.
  • Ore 21:30: Con tutto l’amore che posso – Baglioni. Claudio Baglioni canta il brano accompagnato dalle coriste. Luce rossa romantica e suggestiva.
  • Ore 21:35: E adesso la pubblicità – Baglioni. Claudio Baglioni canta il brano accompagnato dalle coriste.
  • Ore 21:40: Banane e lamponi – Morandi/Baglioni – Claudio Baglioni balla con i coristi, accanto ai passi di Frankie Lo Vecchio. Giacca rossa per Morandi, giacca bianca per Baglioni.
  • Ore 21:44: Canzoni stonate – Morandi. Gianni Morandi suona il brano alla chitarra.
  • Ore 21:46: Sabato pomeriggio – Morandi. Scenografia con immagini di città al tramonto e rondine che vola verso l’orizzonte. In città diventa notte, il cielo blu con luna e stelle. Morandi riscalda il pubblico.
  • Ore 21:51: Se non avessi più te – Morandi/Baglioni. Applauso del pubblico nel mezzo della canzone quando Baglioni attacca. Luci soffuse blu e cascata di stelle. Standing ovation.
  • Ore 21:53: Occhi di ragazza – Morandi/Baglioni. Scenografia turchese con onde calme e malinconiche.
  • Ore 21:56: Io me ne andrei – Baglioni/Morandi, entrambi alle chitarre acustiche. La scenografia rappresenta un fuoco che arde.
  • Ore 22:03: I coristi escono momentaneamente di scena.

Claudio seduto al piano ricorda: “Sono 44 volte che Morandi mi fa questa domanda ed io per la 44esima volta gli rispondo: Caro Gianni non so se ricordi ma io nel 1969 o giù di li io scrissi una canzone per te che faceva così”:

  • 22.05 chissà se mi pensi -Baglioni al piano e Gianni canta.

Baglioni conclude la canzone con “Ma chissà se ti PENTI” … Morandi risponde “Mi pento e dolgo e mi domando perché”.

  • Ore 22:06: La fisarmonica – Morandi/Baglioni. Claudio accompagna Gianni al pianoforte e ricorda che cantò questa canzone ad un festival per voci nuove e inizia imitando Gianni Morandi. Presenza delle fisarmoniche suonate da Pio Spiriti e Roberto Pagani.
  • Ore 22:08: Solo – Baglioni/Morandi. Claudio Baglioni al pianoforte, Gianni Morandi suona la chitarra.
  • Ore 22:10: Chimera – Morandi/Baglioni. Gianni Morandi canta e suona la chitarra, Baglioni lo accompagna al pianoforte.
  • Ore 22:11: Amore bello – Baglioni/Morandi. Claudio Baglioni al pianoforte, Gianni Morandi alla chitarra, accompagnati dagli archi.
  • Ore 22:14: In ginocchio da te – Morandi/Baglioni. Gianni Morandi alla chitarra, Claudio Baglioni al pianoforte.
  • Ore 22:15: Questo piccolo grande amore – Baglioni/Morandi. I coristi rientrano in scena. La scenografia è rappresentata da lanterne volanti. Standing ovation. Morandi saluta la canzone ricordando che é stata eletta “la canzone del secolo”.
  • Ore 22:22: Con Voi – Baglioni. I coristi salgono sul cubo per una coinvolgente coreografia. Al termine del brano Claudio Baglioni esce di scena.
  • Ore 22:27: Vita – Morandi
  • Ore 22:30: Un mondo d’amore – Morandi/Baglioni . Scenografia led con cuori rossi e interattivi.
  • Ore 22:32: Zibaldone – Baglioni/Morandi.

I capitani si rivolgono al pubblico chiedendo “Ma non cé nessuno di Mantova?” . Baglioni continua chiedendo “Qual’é la canzone piu famosa di Mantova?” E si risponde scherzando “Ma qui non c’è nessuno di Mantova!” Claudio Baglioni e Gianni Morandi eseguono alla chitarra un medley dei loro successi “Di quando eravamo piccoli e cantavamo testi impegnati” come dice scherzando Capitano Gianni. Le coriste salgono sulle pedane, Rossella Ruini e Serena Bagozzi alla sinistra del pubblico, Claudia Arvati, Serena Caporale alla destra, ed accompagnano con voce e coreografie i brani. I brani eseguiti sono: Se puoi uscire una domenica sola con me, Signora Lia, Andavo a 100 all’ora, W l’Inghilterra, Fatti mandare dalla mamma, Porta Portese.

  • Ore 22:43: E tu come stai? – Baglioni/Morandi.
  • Ore 22:49: Varietà – Morandi/Baglioni. Baglioni si lascia coinvolgere dalle coreografie di questo brano.
  • Ore 22:53: Poster – Baglioni/Morandi. Claudio Baglioni al pianoforte, Gianni Morandi al contrabbasso. Coristi e musicisti guadagnano il centro della scena e cantano la canzone con i capitani. Standing ovation del pubblico. Al termine della canzone i musicisti riprendono le postazioni.
  • Ore 22:58: In amore – Morandi. Gianni Morandi canta la canzone accompagnato dalle coriste e da Claudio Baglioni al pianoforte.
  • Ore 23:03: Solo insieme saremo felici. Gianni Morandi canta il brano accompagnato dai coristi.
  • Ore 23:07: Si può dare di più – Morandi/Baglioni. Pubblico in piedi durante i ritornelli del brano.
  • Ore 23:11: Noi no – Baglioni. Claudio Baglioni suona la prima parte del brano interamente al pianoforte. Alle spalle di Claudio la scritta in grande: “Noi no!”. i coristi sono parte integrante della coreografia. Pugno in alto per tutti sul ritornello.
  • Ore 23:16: Baglioni -Non son degno di te. Standing ovation del pubblico Baglioni si inchina.
  • Ore 23:20: Avrai – Baglioni/Morandi. I capitani si siedono a terra. Bellissima atmosfera intima. Standing ovation finale. I capitani appaiono commossi.
  • Ore 23:25: E tu – Baglioni/Morandi. Stanfing ovation del pubblico.
  • Ore 23:30: Strada facendo – Baglioni/Morandi. I Capitani alle chitarre. Il pubblico in piedi al ritornello.
  • Ore 23:35: C’era un ragazzo – Morandi/Baglioni. Scenografia multicolor hippy.

Sul ritornello i coristi muovono i microfoni come fossero bocche di fucili. Al termine il pubblico corre sotto al palco.

  • Ore 23:40: Bella signora – Morandi/Baglioni.
  • Ore 23:43: Via – Baglioni/Morandi. Grande coinvolgimento del pubblico.
  • 23.49 il pubblico intona “Ale-o-o” ed esorta i capitani con un “fuori”.
  • Ore 23:50: Mille giorni di te e di me – Baglioni. Alle spalle di Claudio la scenografia con le immagini tratte dall’album “Oltre”.
  • Ore 23:56: Uno su mille – Morandi. Grande energia del Capitano Gianni.
  • Ore 00:01: La vita è adesso – Baglioni/Morandi. Baglioni cambia d’abito, e continua le esibizioni sulla scia della grande energia che lo ha mosso tutta sera.
  • Ore 00:06: Finale con base “Capitani coraggiosi”, presentazione dell’orchestra, ringraziamenti e saluti finali.

Il tour prosegue sabato 15 aprile a Livorno.

Scaletta a cura di Flavia Tartaglia di artementenotizie.it in esclusiva per doremifasol.org e saltasullavita.com


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button