Home / Baglioni Notebook / 24/04/2016 Nota di Claudio Baglioni 

24/04/2016 Nota di Claudio Baglioni 

Sarà una scena indimenticabile

e sarà sempre e per sempre.

Ho rovistato dentro di me

per cercar le parole più giuste

ma non sono riuscito a trovarle.

E non bastano neppure queste

per provare soltanto a spiegare

i vuoti di fiato e le strette di cuore

d’una serata da appendere al muro

tra i quadri più belli e toccanti

di tutta una vita illustrata.

Ma di una cosa sono sicuro.

E anche piuttosto orgoglioso.

Tutti davvero tutti nessuno escluso

– anche il cielo che si è rabbonito –

abbiamo fatto del nostro meglio

perché fosse una storia speciale.

Perché l’amor proprio di ognuno

messo insieme così è proprio amore.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



15 commenti

  1. Caro Claudio
    Ti avevo avvisato che era uno
    dei quadri più’ belli che rimangono
    Nel cuore per lungo tempo
    e come amore sacro per sempre
    Bravo sei sempre grande
    accompagnato e non.
    Ti voglio un gran bene Maria

  2. Chiudere in bellezza…chiudere contenti…..dimostrare che due persone intelligenti e schiette non solo possono coesistere ma addirittura finiscono insieme per essere un valore aggiunto….
    Non avrei mai pensato ad un vostro concerto…..eppure credo, dopo avervi visto a Milano, che mi porterò nel cuore per molto tempo la gioia di quella serata e insieme la serenità che solo la pace ti dona. E voi quella sera mi avete donato tanta pace. Grazie, capitanicoraggiosi. ….mai titolo fu più azzeccato!

  3. Ciao Claudio e buon 25 aprile  a te, a Gianni e tutto lo staff.
    Anche voi oggi “liberi” da questo “grande regalo” che ci avete donato, indimenticabile. Vi abbiamo seguiti su Doremifasol,  sui giornali e le vostre parole di soddisfazione, i vostri sorrisi, la vostra commozione a Torino davanti al cuore rosso e in ogni altra città davanti alle nostre manifestazioni d’AMORE   GRANDE GRANDE GRANDE  hanno trasmesso una cosa.
    Che “strada facendo non sei più da solo”, che “uno su mille ce la fa anche se è dura la salita”.
    Che “in fondo c’è la vita”, che “la vita è adesso”.
    Che “non lasciare il mondo per ritrovar te stesso”, che “devi contare solo su di te”.
    Che “saremo in secca o in alto mare”, che “non ci stancheremo mai di questo viaggio”.
    Che “risalendo vedrai quanti cadono giù
    e per loro tu poi fare di più”, “che non si campa inutilmente quando ogni giorno è in modo onesto”.
    Per tutto questo, ancora grazie della poesia, delle vostre parole e della vostra musica.
    Riposatevi tutti e poi pensate a un “Capitani Coraggiosi re-tour” con le canzoni che tutti vorremmo ancora (e sono tante) e saranno il bis sold-out sicuramente.
    Poi anche il DVD di Verona e un libro scritto da voi.
    Un bacio, un abbraccio con tanto amore.
    Ester

  4. I sentimenti e le emozioni che si provano in momenti così speciali ed unici sono difficili da descrivere, si capiscono provandoli.. Tu, carissimo Claudio, vivendo la serata a Verona hai potuto capire la valanga di emozioni e di amore che si prova quando ascoltiamo la tua voce, la tua musica, le tue parole…
    Grazie per tutto questo e sii sempre orgoglioso di quello che fai Tu insieme ai tuoi collaboratori, perchè donate “felicità” e credimi, è veramente tanto…
    Grazie di Te.
    Gigliola

  5. Felicitaciones por el vuestro gran concierto!!!! te meriti un po’ di riposo,aspettiamo ogni sere le tua “note” buona giornata a tutti,andiamo al lavoro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.