Baglioni Notebook

26/04/2016 Nota di Claudio Baglioni

img_1669.jpg

Grano di sole e balle di nuvolenel cielo che miete gli sguardi.
Sulla finestra perline di pioggia.
La calda tisana allo zenzero
evapora calma dalla tazza fumante.
Ho rimesso le mani sul pianoforte
ed è stato come incontrare
un vecchio compagno di scuola.
Una specie di rimpatriata.
Siamo rimasti un poco di tempo
a ricordarci di storie comuni
e ripromessi che ora e in futuro
lo faremo più spesso.
Ci ritroveremo per suonare insieme.
Non posso dire che cosa.
È un nostro accordo segreto.




Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

7 Commenti

  1. Ciao Claudio, è un piacere sapere che hai fatto ritorno ai tuoi affetti e alle tue abitudini. Finalmente a casa a gustare la normalità delle giornate senza orari stretti, le interviste di copione,  le prove tutte le sere e le fans che ti hanno seguito caparbiamente, come noi di Torino prima e dopo i concerti… ricordi?
    Avrai il tempo per stare con i tuoi cari e ascoltarli con calma.
    Dice nel suo libro, il monaco buddista Sogyal Rinpoche, che sono andata a sentire in occasione della settimana della spiritualità a Torino, che “Ascoltare è molto più difficile di quanto si pensi. Il vero ascolto, nel senso indicato dai maestri, significa abbandonare completamente noi stessi, le nozioni, i concetti, le idee e i pregiudizi di cui ci siamo riempiti la testa.. ”
    Ed è vero.
    E noi siamo pronti ad ascoltare te e sempre te, con il tuo pianoforte e la tua chitarra. Aspettiamo qualche altra poesia in musica con la tua splendida voce. Speriamo presto.
    Noi strada facendo con te non siamo più da soli, ma nemmeno tu sarai mai da solo con tutto l’affetto che proviamo per te.
    Al prossimo concerto…. con questo nel cuore e nella testa fino al nuovo incontro.
    Ester

  2. Con queste giornate fredde una tisana calda è quello che ci vuole……finalmente il meritato riposo. Tu ed il tuo pianoforte….vorrei essere lì ad ascoltarti…che emozione…resto in attesa di qualche altro bellissimo evento….chissà….buon ritorno a casa Claudio e buon riposo.

  3. Con il ritorno a casa hai trovato
    Il tuo vecchio compagno di avventure
    tienilo con te e tutte due insieme
    cercate di stupirci ancora
    noi staremo
    ad aspettarvi senza nessu ‘altro
    che si intromette
    Lo so che insieme siete super fantastici
    noi aspetteremo con pazienza.
    Vorrei essere li ad ascoltarti in silenzio
    In nu cantuccio magari sorseggiando
    la stessa tisana fumante
    io non sono brava a tenere compagnia
    ma sono molto brava ad ascoltarti
    spero di vedervi presto con affetto Maria

  4. Dopo una giornata fredda e un pomeriggio piovigginoso, finalmente ieri sera sei arrivato tu…..a riscaldarsi con il profumo della tua tisana allo zenzero e con le dolci note del tuo pianoforte.
    Avrei giurato che ti saresti seduto subito al pianoforte per comporre nuove melodie…..
    Sono sicura che non mancherà molto alle prossime Notti di note….. Noi le stiamo già aspettando!
    Buona giornata Claudio! A questa sera!

  5. 88 tasti, due segni di infinito…..☆. Ritrovarsi insieme a loro, compagni di vita e di avventure. Sarebbe un privilegio ascoltarti in silenzio, nel viaggio dei ricordi che dividi con loro. Posso solo immaginare che delizia sarebbe. Come una calda tazza di tisana in questa fredda primavera. Tè verde e zenzero e il mistero di accordi, suoni e canzoni future…..il mio sabato del villaggio è già iniziato. Presto si ritorna a far festa, il tuo pianoforte me lo sta sussurrando…..piano e forte. In fondo i segreti esistono per essere svelati…..buon ritorno a casa Cla’ e grazie delle vostre note, il mio cuore le ascolterà sempre. Buonanotte. Patricia

  6. Claudio, carissimo che piacere ritrovarti! Mi fai una grande compagnia, aspetto la sera per leggerti e portare con me pensieri ed emozioni, pensieri che condivido con la miafamiglia.
    sei meraviglioso! Buona notte, amico caro

  7. lo zenzero brucia la gola
    come una commozione e d un pianto soffocato
    per qualcosa che è finito
    per qualcosa che vorresti ancora
    il vapore che si eleva dalla tazza
    vela misteri di interiorità
    sfuma la realtà……………….
    buona serata Claudio
    buon ritorno alla normalitò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button