Capitani coraggiosiStampa

Alla fine non ho resistito e ho chiesto la… foto!!!

gianniclaudio-1024x768

La vita è adesso – di LUCA BIANCHINI per VanityFair.IT

Vedere un concerto di Morandi e Baglioni è una di quelle cose che immediatamente divide: o rispondi “non ce la posso fare” o speri di trovare i biglietti.

Ho conosciuto Gianni Morandi tanti anni fa, a Capalbio, a un pranzo con Rudy Zerbi.

Lo trovai subito fantastico ed empatico, un uomo curioso, uno di quelli che non si siedono mai sulle poltrone a farsi adorare ma sta sempre con una sedia pieghevole per andare dove lo spinge la curiosità.

Anche il suo camerino lo rappresenta: senza incensi, né troppi divani, tappeti, a differenza della maggior parte degli artisti.

Baglioni, invece, è stato il mio cantautore dell’adolescenza. Se sono diventato romantico, e ho accettato la mia parte romantica, è perché ho ascoltato un sacco di volte “è troppo bello per essere vero per essere vero amooooore miooooo ma cos’hai fatto tu a quest’aria che respiroooo.”

Credo che Baglioni come autore sia stato sempre un po’ sottovalutato, mentre per me ha delle meraviglie degne di Fossati e De Gregori, che però sono sempre stati nel loro olimpo.

Forse perché Baglioni è stato appunto troppo romantico, e i critici non amano mai le storie sentimentali nella musica, così come nei romanzi e al cinema.

La scorsa settimana ho visto finalmente Baglioni e Morandi insieme a Torino nel tour “Capitani Coraggiosi”.

Sono andato a salutare Morandi prima del concerto, e lui – che è un pazzo – mi ha portato con sé fino sul palco, facendomi salire se una scaletta da dove sarebbe uscito.

Ho visto la prima canzone alle spalle del batterista, con tutto il pubblico in adorazione, e sono stato investito dall’emozione. Vedere il pubblico in faccia è davvero straniante e ti fa paura anche se non devi cantare.

Per fortuna, dopo la prima canzone mi sono venuti a recuperare e sono tornato al mio posto in platea.

Mamma quanto ho cantato!!! E la cosa bella è stata l’equilibrio fra i due: Gianni più spensierato – “ti ho vista uscire dalla scuola… insieme ad un altro… con la mano… nella mano… passeggiava con te!!! – Claudio più malinconico – “mi manca da morire questo piccolo grande amore… adesso che… saprei cosa dire… adesso che…” – ma insieme semplicemente perfetti.

Dopo il concerto sono tornato con un mio amico a riabbracciare il Morandi sudato e contento, e poi siamo andati tutti chez Baglioni!!! Per me, stare seduto con i due sul divano è stato un momento quasi onirico. Baglioni è più riservato ma anche lui curioso, fa domande, si informa e ti racconta di Lampedusa.

Sono entrambi piuttosto lontani dalla versione “parlami di me” di un artista medio, e non è un caso se hanno attraversato le generazioni.

Credo che un loro concerto andrebbe studiato da tutti anche per la sapienza della scaletta, dei toni, dei mix. Tre ore che volano e che ti restano a lungo nel cuore.
Alla fine non ho resistito e ho chiesto la… foto!!!

E’ stato un momento per me speciale e credo irripetibile, e la foto con un artista ha ancora questo potere magico di incorniciare le emozioni nel tempo. La terrò tra i miei ricordi più cari.

«E VOI, CON QUALE ARTISTA SIETE RIUSCITI A FARE UNA FOTO? CON CHI VI PIACEREBBE AVERNE UNA? »

LUCA BIANCHINI per VanityFair.IT




The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

12 Commenti

  1. anche io ho sperato per trenta anni che il sogno di conoscere Claudio si avverasse e un pomeriggio di tre anni fa si è avverato alla Feltrinelli di Bari. ci siamo abbracciati come “vecchi” amici che non si vedevano da anni. Lui dolcissimo e semplicissimo, come lo avevo sempre pensato.la nostra foto è nella mia camera! grazie Claudio per tutti quei momenti speciali che mi fai vivere, compreso l’ultimo concerto a Bari insieme a Gianni…non mollate adesso e regalateci ancora tanti concerti… il sogno è sempre!!!

  2. Beato che Luca che hai potuto sederti vicono al grande Claudio e fare una foto
    io si spero da tanti anni e nel frattempo penso a tutti i concerti che sono andata, l’ultimo a Mantova è stato bellissimo peccato che le tre ore siano passate così in fretta e quando inizia la canzone la Vita è adesso
    è arrivato il momento di pensare al prossimo concerto
    Grande Claudio e complimenti anche a Gianni sono proprio una bella coppia
    adesso ci vuole un programma in Tv per I Capitani coraggiosi
    Buon viaggio della vita a tutti

  3. Il mio sogno….è una foto con Claudio…proprio non riesco…ci sono andata vicina per incontrarlo da sola non c’era nessuno e poi…per timidezza e per rispettare la sua privacy non ho avuto il coraggio….resterà un mio sogno….in compenso nei miei sogni….tante volte l’ho avvicinato e stretto la mano…meglio che niente…

  4. Nell’ultimo concerto c’ho sperato veramente di riuscire a fare un foto con Claudio…ho fatto i salti mortali…ma non sono bastati..non importa continuerò a sognare….speriamo veramente in un retour…!!!

  5. Ho avuto il piacere e l’onore di fare la foto con il mio grande Claudio ,persona squisita ” speciale” non ci sono parole per descriverlo ho abito modo di parlare con lui .
    Dopo Papa Giovanni Paolo lui e’ al secondo posto
    Ho avuto la fortuna di incontrare Gianni Morandi per puro caso mi sono trovata seduta accanto a lui
    al raduno di Baglioni non ho fatto la foto ,
    era seduto li in incognito in. Compenso mi ha fatto l’autografo in un cd di Baglioni.
    Sono due Miti del secolo ma il mio preferito e’ Claudio.

  6. Gianni e Claudio rappresentano l’Italia che vorremmo avere . Grandi uomini . Grandi professionisti , grandi lavoratori , puntuali , rispettosi , educati verso il loro pubblico … UN MONDO D’AMORE … TUTTO IN UN ABBRACCIO !!!!!

  7. Ciao a tutti, io vorrei una foto con Claudio il poeta, il cantante, l’uomo del mio cuore!!!!!! A volte i sogni si avverano……ci spero molto!!!!!!!!

  8. Complimenti per l’articolo…io amo Baglioni da sempre sono cresciuta a pane e Baglioni e una foto con lui è piú di un desiderio..è un sogno..come ha detto lei incornicerebbe le emozioni che ad ogni concerto Claudio mi fa provare..la terrei nello scrigno delle mie cose piú preziose

  9. Caro Luca,
    felice delle tue parole, sagge e precise, da brave scrittore quale sei, e felice che anche tu provi gli stessi sentimenti di stima e ammirazione nei confronti dei due Grandi Capitani…
    Io “adoro” Claudio, l’ho incontrato e ci ho parlato, ma non ho una foto insiem con Lui…beh, mi piacerebbe averne una. Spero avvenga in futuro…
    Ti mando un sorriso,
    Gigliola

  10. Anch’io ne vorrei una con Baglioni. È l’artista che ha accompagnato la mia adolescenza, la mia giovinezza e l’età matura.
    Più di una ne ho con uno scrittore ormai affermato , anche le sue parole mi accompagnano da un po’, ormai.
    Appena posso ne faccio sempre una nuova con lui.
    Si chiama Luca Bianchini.

  11. SAREBBE UN SOGNO UNA FOTO CON CLAUDIO!!!!!! NON C’È STATA MAI L’OCCASIONE. MA COME SI DICE…. MAI DIRE MAI. LA SPERANZA NEL CUORE C’È SEMPRE. GIÀ VEDERLO ED ASCOLTARLO È UNA FORTUNA. CIAO LUCA. ARTICOLO MOLTO BELLO GRADEVOLE EQUILIBRATO ED EMOZIONANTE. BUONA GIORNATA. PATRICIA

  12. SONO D’ACCORDO CON TUTTO QUELLO CHE LEI HA DETTO(MI SCUSO MI PRESENTO MI CHIAMO FRANCESCA)IN EFFETTI SONO DUE MITI DUE PERSONE SPECIALI E DUE PERSONE BELLE DENTRO E FUORI INSOMMA UN’ACCOPPIATA VINCENTE……. SPERIAMO RIESCONO A FARE QUALCHE ALTRA COSA INSIEME…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button