Baglioni Notebook

02/05/2016 Nota di Claudio Baglioni


È stato un momento.

Un convoglio di nubi ha invaso l’azzurro

marciando oscuro e veloce da nord.

Il cielo si è come inchiostrato di tenebre

e mentre il sole si ritirava fuggendo

nella sua casa nascosta a meridione

piovevano piccole gocce di vetro disciolto.

Io stavo suonando senza un disegno

svagato soprapensiero sottosilenzio

quando un ciclo di note – sei o sette –

ha cominciato a formarsi e ripetersi 

in una sequenza ipnotica e arcana

e un turbamento improvviso passava

dal cuore al torace alle spalle alle guance

spandendo una strana emozione.

È stato un momento.

Un secondo più tardi tutto si è pareggiato 

in un grigio uniforme senza segni di sorta

come se niente fosse accaduto.

Mi restano sei o sette note stregate

e come un prodigio sognato o vissuto.




Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

8 Commenti

  1. Queste sei o sette note suonate così per caso o senza un disegno, come dici tu, si moltiplicheranno e diventeranno come per incanto musica e parole, melodia e poesia…..
    Con la dolcezza della tua voce arriveranno ai nostri cuori e per noi saranno ancora “brividi di cielo…..”
    Un abbraccio forte!

  2. Ascolta la sequenza di queste sei sette
    note stregate ,diverranno melodia per i nostri cuori , la nostra anima ,i nostri pensieri.
    Aspetteremo con pazienza.
    Queste note date dalla madre natura
    saranno spunti per i tuoi componimenti
    E noi sapremmo apprezzarli a tempi debito.
    Con affetto al mio caro Claudio buona notte
    Ti informo che il sole non si e nascosero nella sua casa nel meridione chissà dove si e’ nascosto ?
    lo aspetteremo con ansia anche lui ci tira dei brutti tiri ……Maria

  3. Notte caro Claudio… Anche io oggi guardavo il cielo… Stranamente ero felice… Persino di vivere a Roma… Avevo appena pregato… Perdonato anche. Poi ho chiesto a Dio il motivo di quella pace e gioia… Che ti rendono felice qui e adesso… Ovunque sei. Non importa dove. È stato un momento. Anche per me. E la risposta è arrivata nel cuore: Il mostro dell’inquietudine è morto. L.ha ucciso il Perdono… È stato un momento. Aspetto il tuo… Con le sei, sette note… Ha il mio nome? Ahah scherzo… Dolce notte, ti abbraccio

  4. L’incantesimo delle sette note…..magia e matematica mistero e rivelazione…..Nella tua testa fra le tue mai e nel tuo cuore nasceranno stupende melodie….il prodigio sognato già lo stai vivendo…..resto in ascolto, aspettando con emozione la magica sequenza….Buonanotte Claudio le stelle sono con te e anche noi con la nostra energia e tanto affetto. Ciao….Patricia

  5. Caro Claudio sicuramente riuscirai a trasformare quelle sei sette note….in una melodia….magica….che riempirà i nostri cuori di dolci sensazioni…..resto in attesa di un magico progetto simile a ConVoi….ricordo ancora l’emozione della prima uscita….riesci sempre…a farmi battere forte il cuore….buona serata…caro poeta.

  6. Sei o sette note stregate che tra le tue mani diverranno fatate e sarsnno miirabilie…e per noi sarà turbamento dalla testa al cuore..felicità..ti aspettiamo stupendo e stupefacente Mago…

  7. In fondo ad ogni respiro, resta solo un passaggio di vita: un sacrificio di puro amore per un amore sempre più puro.
    L’improvviso di un’emozione strega questo passaggio in semplice e pura eternità. Chi sa rendere questa emozione in musica propria è veramente un Capitano Coraggioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button