Home / Baglioni Notebook / 20/06/2016 Nota di Claudio Baglioni

20/06/2016 Nota di Claudio Baglioni


Solstizio d’estate.

Il giorno più lungo dell’anno.

Solstizio vuol dire che il sole si ferma.

Che resta nel punto più alto del giro.

E nel nord più profondo

diventa anche il sole di mezzanotte

e il tramonto si bacia con l’alba

senza che si riesca a staccarli.

Oggi è iniziata la buona stagione

con l’ultimo pianto di primavera

e roride lacrime di un altro addio.

Stasera – dulcis in fundo –  

una rara e attraente visione che c’è

ogni cinquantina di anni.

Una luna di fragola e miele.

Troppo zucchero e romanticismo?

Non siamo ancora arrivati alla frutta.

 

A proposito di tentazioni e ghiottonerie,

ho un telefono nuovo e ieri ho scattato una foto.

Poi ho curiosato tra i tasti e mi son fatto irretire

da alcune funzioni che cambiano luce e cromie.

Ero appena reduce dal cioccolato e nocciole

e, scoprendo la dizione ‘dolce’, mi sono detto:

“questa ci sta proprio bene”. E ho modificato.

In effetti son stato addolcito un po’ troppo.

Non ci sono più le pasticcerie di una volta.

Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 


10 commenti

  1. Tu sei luna di fragola e miele !

  2. loretta caldarano

    ma te sei tanto dolce di tuo non importa che tu mangi tanto cioccolato e nocciole sei radioso hai la luce del sole negli occhi e con quella bella bocca puoi dire ciò che vuoi sei un uomo speciale e io non mi staccherei da te come il tramonto e l alba nel solstizio d’estate un abbraccio forte

  3. …ma sei troppo forte Clà !!!
    In effetti da ormai vecchia e navigata “mestierante”.. (ndr sono una informatica e mastico da ben 30 anni computer e cioccolata….) avevo notato un certo non so che di effetto “fondant”…
    e la domanda me la sono posta… ritocco (visibilissimo) stile vipstar Photoshoppante ???
    No
    Non penso proprio tu sia il tipo…
    E scusa se mi sostituisco a te, ma hai notato che nessun commento dai tuoi “VOI” è stato fatto ??…
    Perchè per me, e credo per tutti noi rimbaglioniti, il “vederti” non è il limitato alla tua fisicità ma allla tua anima ed al tuo cuore.. perchè così dovrebbe essere per tutti.. non l’apparire ma l’esserci.
    Io da sempre quando ho “fame di te” e ti penso chiudo gli occhi e apro il cuore…
    e trovo sempre ristoro…
    In conclusione, amico mio caro, sei come sempre fantastico…tenero, umile e… magari perchè no un pò pasticcione con la tastiera del telefono..
    Io ti voglio sempre più bene.Anche per questo.
    Non sono tante le persone come te.
    Sei prezioso.
    Veramente.

    Buona giornata di sole… o di qualunque tempo…ma che la carezza che ora lascio al vento possa sfiorarti il viso ed accenderti un sorriso..

    Claudia

    Ps.Ho saputo che presto sarai nuovamente in quel della mia terra Piemontese per ritirare un prestigioso premio (…quelli che tui ami “tanto” !!!) ..
    Ci sarò ovviamente anche io a sentire profumi di Langhe e della tua presenza…
    Se vuoi, facciamo un rapido corso sulle funzioni del famigerato telefono nuovo..
    Scherzo ovviamente…
    Ancora tutti in un Abbraccio

  4. Sonia Angeloni

    Ma tu non hai bisogno della pasticceria… Sei gia’ dolce di tuo… 🙂 dolce notte piccolo grande Tesoro…

  5. Sarà stato quel tocco di fondente di ieri…. sarà l’arrivo dell’estate…. sarà l’incanto di questa luna d’argento che illumina il cielo…. ma questa sera sei più dolce del solito! Nella vita un po’ di romanticismo non guasta!
    Claudio, tu non cambiare mai, continua a farci sognare con le tue dolcissime poesie!
    Buona notte, buona notte tesoro!

  6. Che simpatiche dolcezze! Ah !
    Sono in un brodo di giuggiole ,
    le carinerie, le cose dolci, le parole morbide,
    come gli abbracci, le carezze, i baci …note suprflue?
    Noooooo, sale di vita!
    Grazie Claudio, zuccherino della notte, ti aspetto domani….una morbida carezza ed un bacio mieloso

  7. E di questo telefono nuovo, possiamo avere anche il numero o soltanto le informazioni sulle luci e suoni…..?

  8. E dopo la frutta il dessert…
    Non solo un telefonino di nuova generazione ha la funzione dolce in memoria….
    Cambi luce e cromie anche tu….
    Da molto più tempo di lui…
    Solo chi sa dire il tramonto si bacia con l’alba senza che si riesca a staccarli……
    e si ha davanti agli occhi il bacio dell’universo. …
    ha in sé l’incanto del vero romanticismo…
    fragole e miele colori della luna….
    nessun circuito al mondo pur se perfetto…potrà mai eguagliare le parole luminose e colorate di un grande poeta…nessuna immagine mai potrà essere migliore dello specchio del tuo cuore….
    le funzioni dei tuoi pensieri irretiscono….
    e tutto si ferma…in un solstizio….
    davanti all’entrata di un’antica pasticceria.
    Dolce notte Claudio. Patricia

  9. Leggere la tua nota mi ha fatto venire una certa acquolina..i dolci sono per me una tentazione troppo forte..intanto mi accomtento di guardare la luna di fragola e miele…
    Se anche tu vedi la stessa luna nonsiamo poi così lontani..

    A proposito di pasticcerie se mai ti toverai dalle mie partii mi piacerebbe farti assaggiare le specialità salentine..chiudi gli occhi e apri la bocca..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.