Home / In evidenza / #StaseraAcasaDiLuca – E Noi siamo QUI

#StaseraAcasaDiLuca – E Noi siamo QUI

Annunciato nel TG come il super ospite, e già si freme di attesa. È dal Festival che non si sale su un palcoscenico così (il Raduno è un discorso a parte). Ancora Rai, ancora popolarità, anzi, nazional-popolare. Ma, questa volta, nessun progetto da portare, rispetto agli ultimi anni… niente “Con voi” o “Capitani coraggiosi”. Cosa canterà Claudio? I “più” speravano nel nuovo singolo, ma con zero pubblicità, sarebbe stato assurdo (che poi, dell’album non se ne parla…uscirà davvero? Ai posteri l’ardua sentenza!).

E poi, per cosa sarà premiato? Beh, per il Festival dei record, ovvio.

Annuncio. Pubblicità. Silenzio. Luci. Anzi. No. Buio. Faro su una chitarra. Sono le chitarre di “Io sono qui”. Ed è subito musica. Un brano non a caso, un brano di cui Claudio ha bisogno, e di cui anche noi avevamo bisogno.

“Dove sono stato in tutti questi anni”. Frase che ci rimbalza nella mente e ci fa tornare a quel lontano 1994, a quel periodo in cui Baglioni spariva. Oggi non lo fa più, ma in realtà non lo fa più nessuno. Come si fa oggi, tra social, web e chi più ne ha più ne metta? Perfino chi sparisce, in realtà non sparisce definitivamente. È proprio cambiato il mondo, e di conseguenza è cambiata la nostra percezione. Per questo non ha senso stare ancorati a quegli anni là.

Ma, certo, “dove sono stato” ce lo chiediamo… Niente dischi di inediti dal 2013, “Capitani Coraggiosi” si è chiuso nel 2016… dove sei stato Claudio?

E tu ci rispondi, come sempre: “Io sono qui”. E ci azzittisci tutti con la cosa che ti riesce meglio: cantare e suonare (con che voce, e che forma fisica smagliante!).

Niente “Strada facendo”, niente “QPGA”, ma neanche “La vita è adesso” o “Avrai”… o al limite “Via”. “Io sono qui”, non a caso esclusa dai brani del Festival, ma il brano che più di tutti ribadisce l’identità di Claudio, e la grida a gran voce. Poi, un pezzo di una freschezza musicale impressionante, nonostante le sue ventiquattro primavere.

Valore duplice, triplice, come ci abitua Claudio: “Io sono qui” ci indica anche che è in Arena. Dove sarà, con tanti di noi, in concerto per tre notti di fila a settembre.

E noi dove siamo? Siamo qui. Siamo qui che aspettiamo, e non ce la facciamo più ad aspettare. Ma tu sei lì. E tra poco ti vedremo a ricordare in grande Pino.

Anche tu sei qui. E sei più in forma che mai, con una capigliatura che quasi ricorda proprio quel Tour Giallo. Le sensazioni sono buone, perché ce le dai buone tu.

Tu sei qui, e noi siamo qui. Tu, non un uomo giusto, ma giusto un uomo.

E noi siamo qui.

Luca

Luca Bertoloni

Nato a Pavia nel 1987, laureato in lettere moderne e attualmente studente di Filologia moderna, scienze della letteratura, del teatro e del cinema; maestro di scuola materna di musica e teatro e educatore presso gli oratori della città, suona nel gruppo pop pavese Fuori Target, per cui scrive i brani e cura gli arrangiamenti, e coordina sempre a Pavia la compagnia teatrale amatoriale I Balabiut; è inoltre volontario presso l’oratorio Santa Maria di Caravaggio (Pv), dove svolge diverse attività che spaziano dal coro all’animazione.

2 commenti

  1. Eh si Luca…..lui è qui….e dico io….meno male……in fondo la sua musica ci aiuta sempre…….ogni giorno…..si aspettiamo il nuovo album mal nel frattempo ci consoliamo con le tantissime canzoni che ha cantato che….sono sempre attuali…..stasera sarà allo stadio a ricordare un altro grande artista….Pino e….noi saremo lì ….come sempre….grande Claudio.

  2. bravo luca anch’io la penso come te aspettiamo il nuovo album nel frattempo ascoltiamo gli altri ho visto claudio ai wma e mi è piaciuto molto è un grande lo testimonia la sua musica grazie claudio ti vogliamo bene.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.