Home / 50 anni al Centro / #AlCentro: Il Nostro Romanzo – Sam Fisher

#AlCentro: Il Nostro Romanzo – Sam Fisher

No non è un concerto qualsiasi quello che ci sarà questa sera a Firenze.
No non è una tourneè qualsiasi quella che partirà questa sera da Firenze.

Claudio l’ha definita UN ROMANZO MUSICALE:

Il Romanzo di una vita
Il Romanzo delle nostre vite

Ognuno di noi ha cominciato a leggere quel romanzo durante la propria storia. Chi dalla prima pagina, chi da metà, chi dalle ultime pagine..ma tutti indistintamente siamo lì incollati su quelle pagine perchè ne vogliamo leggere ancora una, ancora una volta.

Questa sera, questi mesi, ognuno di noi ripercorrerà il suo Romanzo e contribuirà a scrivere una nuova pagina.

Con la speranza e la voglia che tanto altro ci sia ancora da scrivere…

Buona Tournée Clà e che tu conserva la stessa voglia di oggi di riempire le tante pagine bianche che ti aspettano.

Sam Fisher

Sam Fisher

Salve a tutti, “Sono Io” e sono uno di voi. Un Baglioniano? Un Clabber? Un Baglionista? Uno delle prime file? Uno sempre in piedi? Uno che accetta tutto quello che fa? Sono un Hacker, nel cuore di doremifasol.org e vi "colpirò" quando meno ve lo aspettate.

4 commenti

  1. Io sogno che – terminati Al Centro e il Festival di Sanremo – Claudio si concentri sul progetto di eternare questo tipo di emozioni. Io credo che dovrebbe fare un musical (il modello può essere Mamma Mia) con le sue canzoni, infilate in una trama qualsiasi (tanto se è roba sua non è mai “qualsiasi”). A quel punto “un concerto di Baglioni” potrebbe essere proposto per sempre, come si fa oggi con Verdi o Wagner o Strauss, superando il limite biologico che è proprio anche di un highlander come lui, per dare il modo ad un ragazzo, anche fra 100 anni, di portare la fidanzata o gli amici a vedere un concerto di Baglioni. Non uno spettacolo “omaggio” o “tributo”, ma proprio uno spettacolo pensato e strutturato dal soggetto artistico che vi si rappresenterebbe, con le sue idee, la sua genialità e, vabbè, un altro cantante quando non sarà più possibile per lui stare “Al Centro” con la forza sovrumana che ci ha dimostrato anche a Verona. Dai Claudio, pensaci!

  2. Pensa che questo tuo Romanzo ho cominciato a leggerlo… che ancora non sapevo leggere… ma ne distinguevo molto bene i colori e ne coglievo la poesia… tra le sue pagine ho viaggiato fino ad oggi, senza mai chiuderlo, e mai ho trovato un capitolo simile ad un’altro, o un’emozione già vissuta o un sogno già sognato….. la parola “qualsiasi” non fa parte del tuo vocabolario… tu sei sorpresa e magia… sei la nostra gioia e sei la musica più bella “dentro questa vita…”
    Buona notte di note Claudio, buona tournée e… tienici con te… questa sera e per sempre!!! ❤

  3. Ho iniziato a leggere quel romanzo quasi….dall’inizio!!!!!! Giorno dopo giorno mi hai accompagnato nella mia vita e…..lo fai tuttora…..in fondo ci dividono solo dieci anni…..spero che tu caro Claudio continui a riempire le pagine bianche della vita ancora per tanti anni….ne abbiamo bisogno!!!!!! Buon Concerto a te ed a tutti i tuoi collaboratori….ovviamente buon concerto anche a tutti i miei compagni di viaggio e…..che questo sogno non abbia mai fine!!!!!!!!!

  4. “E che non ti manchi mai l’incanto“, nonostante sia il trentacinquesimo tour, nonostante “il mare sia diventato un lago”, nonostante il mestiere tu lo conosca perfettamente, anzi è una parte di te. Divertiti, se puoi, che tutto l’affetto, la stima e pure certi deliri, non sono che il frutto di tanta bellezza che hai saputo seminare. È per te! Buona strada.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.