Home / Resoconti / La storia di Tatiana accanto a Claudio Baglioni

La storia di Tatiana accanto a Claudio Baglioni

In questa storia che è la mia… con lui, ci sta un pomeriggio a casa di Marta nel 1978, con la radio che passava “quante volte”, ed un poster in camera di sua sorella, Paola, un grande poster, di quelli che andavano allora, e tappezzavano una stanza e la vita intera.

Una valanga di capelli, due labbra appena socchiuse, uno sguardo un poco sbieco, profondo come l’oceano. Fu amore! Ancora lo è.

E domani sarà.

In questa mia storia… con lui, ci sta un pomeriggio d’inverno, un vento tagliente da est, un urlo basso che saliva su da dentro, identico a quello di oggi, nell’ultima istantanea di un addio, in un pomeriggio a strisce, con le mie scarpe inglesi che schiacciavano un fango di cioccolata.

Ci stanno sere accelerate, in macchine gonfie di musica,piene di amici ed un futuro a colori fluorescenti incollato alla mezzeria.

Ci sta una casa senza tende, senza niente dentro ed al centro una sedia con il solo guaio, nella vita,di aver nubi a schermare il sole sulla pelle.

Ci sta la tenerezza ed il miracolo della nascita e di quelle storie fotografate e rilegate per sempre in un album in pelle e le uova vuote di cioccolato ed una radio per sentire che la guerra è finita, cantate a ninna nanna in notti insonni.

In questa mia storia…con lui, ci sta la nostalgia di un luna Park, ci sta l’esistenza che ci ammala e poi non ci sana più e gli anni che sono come un colpo d’ala.

Senza di lui non sarei stata e non sarei questo.

Ha dato musica e parola alle emozioni più recondite, gli ha dato voce, quando io non avrei saputo dargli neppure nome.

Mi ha raccolto, sollevato tra le braccia e caricato sulle spalle e portato in salvo, oltre il dolore, milioni di volte.

Anche stamattina.

Grazie Clà!

Tatiana

SCRIVICI ANCHE TU LA TUA STORIA “ACCANTO” A CLAUDIO – SCOPRI COME >>>

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


1 Commento

  1. Ho 55 anni e la mia storia con Cla’ è cominciata quando ero poco più che bambina. Nel 1974 i miei mi regalarono un mangiadischi giallo che ancora ricordo. Il 45 giri di “E tu…”sì è un praticamente consumato lì dentro e da lì in poi è cominciato l amore…le canzoni di Claudio sono state e spero saranno ancora per molto la colonna sonora della mia vita…nel 1985 anno di”Strada facendo” vivevo il mio primo grande amore…nel mangianastri della macchina passavamo ore ascoltando canzoni che sono attuali ancora oggi. Nel 1990 “Oltre” il capolavoro assoluto..ancora oggi quando ascolto quelle canzoni provo le stesse emozioni di allora. Ho già acquistato i biglietti per il concerto del 11/09/2021 all Arena di Verona perché anche questa volta nn voglio rinunciare a questa emozione.
    Ringrazio Claudio per essere sempre stato nella mia vita con le sue meravigliose canzoni.
    Marina Astengo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.