Home / Resoconti / La storia di Flavio accanto a Claudio Baglioni

La storia di Flavio accanto a Claudio Baglioni

La mia storia con Claudio inizia nel Giugno 1998.Avevo 8 anni e in Tv passavano lo spot del Concerto Da Me A Te (Olimpico), e come sentii l’inciso di Da Me A Te rimasi folgorato e allora chiesi a mia Madre di registrare il Concerto(inizialmente ero interessato solo a Da Me A Te, ma chiesi comunque di registrarlo tutto, e per fortuna).

Che dire da allora inizio la passione per Claudio, la voglia di fare anche io il cantate…ma col tempo persi l’interesse e la strada con Claudio si separò per quasi 10 anni, arriviamo al 2009 e una sera con un amico stavamo cantando al karaoke che avevo sul PC, in onore dei vecchi tempi andai a ricantare qualche canzone di Claudio e da lì ricominciò tutto, ricordo la prima volta che lo vidi dal vivo a Campovolo nel 2012, poi arrivò il primo concerto..

Dieci Dita, quella sera Claudio aveva contratto una laringite ma riuscì comunque a fare una grande serata..poi replicai nel 2013 e arrivo ConVoi dove finalmente riuscì (a Roccaraso) a stringergli la mano e a incitarlo a fine serata..

Ma eravamo tutti coi telefoni scarichi e quindi non sono riuscito fare una foto insieme a lui (in effetti non sono mai riuscito a farla).

Ma la mia storia con Claudio mi ha portato a tante avventure con il canto, arrivai a fare Lirica al Conservatorio e arrivai persino a cantare le sue canzoni con l’impostazione Lirica..

Questo mi portò a tante critiche..

Ma forse fu un bene che alla fine non riusci nella Lirica, perché cosi sono tornato alla mia vera passione che è il canto moderno, e anche se non sarà il mio mestiere grazie alla passione che ho per Claudio ho imparato tanto e avuto anche le mie soddisfazioni e continuerò a suonare e cantare le sue canzoni anche se non divessev essere il mio mestiere, e anche per il mio caro Nonno che amava quando cantavo “Da Me A Te” e “Poster” e ovviamente anche tutte le due altre canzoni che sono anche la mia storia, la storia di chi come me sogna ma vive soprattutto con le sue canzoni, Claudio canta che “una canzone neanche questa potrà mai cambiar la vita” a me l’hanno cambiata eccome..

Posso solo ringraziarlo perché “In Questa Storia” grazie a lui ho appreso tanto. Ora aspetto, insieme al resto del tuo pubblico, il 4 Dicembre!

Flavio

P.S. Non ho foto con lui, ma quella inserita (anche se non è un granchè) è la mia mano nella sua

SCRIVICI ANCHE TU LA TUA STORIA “ACCANTO” A CLAUDIO – SCOPRI COME >>>

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.