Curiosità

“Mi cantate Baglioni?” Il reparto diventa Sanremo

Medici cantano le richieste dei pazienti

“Mi cantate Baglioni?”, e il reparto covid del Cardarelli diventa Sanremo

VIDEO A FINE POST

Un filo di voce proviene dalla paziente del “Letto 26” del reparto Covid di osservazione breve intensiva dell’Ospedale Cardarelli di Napoli: “Lei era un piccolo grande amore, solo un piccolo grande amore…”. La canzone è chiaramente “Questo piccolo grande amore” di Claudio Baglioni, e le operatrici sanitarie del reparto la stanno cantando a una paziente positiva che – con il casco Cpap in testa per respirare meglio – ha chiesto di poter vivere un piccolo momento di serenità.

“Abbiamo cantato tutte le canzoni che i pazienti preferivano”, dicono le sanitarie presenti in sala. “Al letto 28 ci hanno chiesto Il ballo del qua qua”, scherzano, cercando di portare luce e gioia in un reparto che risponde all’esigenza di proseguire, per tutti i pazienti che ne abbiano bisogno, con il monitoraggio per valutare l’evoluzione del quadro clinico ed evitare dimissioni troppo precoci dal Pronto Soccorso.

“C’è chi lavora solo per soldi dimenticando la passione e la compassione, poi ci sono gli eroi…e poi ci sono loro”, dice la caposala, riferendosi alla sua squadra, che – già gravata dalle tantissime cose da fare – non si è voltata dall’altra parte al grido di richiesta di umanità e leggerezza lanciato da chi vive attimi di angoscia e paura. “Momenti speciali con i nostri pazienti”, commentano, felici di poterli aiutare. Al termine della canzone un lungo applauso, seguito anche dagli altri pazienti, speranzosi di poter ascoltare presto qualche altro brano.


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

4 Commenti

  1. Che grande emozione e che grande Umanità. Grazie a tutte queste persone che ogni giorno tra tante difficoltà fanno di tutto per rendere meno pesante la malattia di chi in questo momento sta combattendo la sua battaglia. E a te grande Claudio grande Uomo grazie di esistere ❤️❤️❤️❤️

  2. Un applauso a tutti loro che ci mettono il cuore nel loro lavoro un augurio alla signora di un gancio in mezzo al cielo… e a te claudio che sei la vita per tutti quelli che ti amano.

  3. . BELLISSIMA situazione ……ma noi lo sapevamo che BAGLIONI È TERAPIA. per anima e corpo…..un aiuto importante nelle nostre vite da sempre ,e poi la cosa magnifica è che nn ha effetti collaterali CHE DIO BENEDICA QUEST’UOMO.(e poi la. Voce) pace dell’anima. ❤amore infinito grz a mamma SILVIA E PAPÀ RICCARDOper questo dono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button