ClabStampa

I Clabbers meritavano altro trattamento?

Si è già parlato più volte del futuro di ClaB, in questa sede.

Questa convocazione [LINK] cancella, definitivamente, qualsiasi attesa di future iniziative e/o raduni, annullando anche la motivazione, formale, dell’approvazione dei bilanci .

E’ un vero peccato. Sono state occasioni speciali di cui conservo bellissimi ricordi.

Proprio nella speranza di futuri incontri ho continuato a versare il mio obolo annuale.

Ora si chiede di approvare, telematicamente, tutti i bilanci sino al 2021, con la partecipazione, prima sempre negata e osteggiata, anche degli iscritti per l’anno in corso.

Ne consegue, apparentemente, la chiusura di Clab.

Si forniscono informazioni sulle modalità di collegamento alla piattaforma ma nessuna indicazione per l’esame dei bilanci da approvare.

Ritengo che l’esame, oltre che presupposto necessario ed obbligatorio all’approvazione, potrebbe anche essere interessante dal momento che, salvo mio errore, l’ultimo raduno si è tenuto nel 2019 e non mi risultano nel frattempo altre iniziative rivolte agli iscritti.

Se a ciò si aggiunge che, a fronte di una tourneè ancora in corso ed una che inizierà a breve, si adduce a motivazione della modalità telematica, il rispetto della normativa sul contrasto alla situazione epidemiologica, mi sembra che si sia davvero superato ogni limite.

Scrivo queste righe con grande dispiacere e non senza nostalgia per una vicenda di cui leggo la parola fine.

Ma, proprio per questo, mi chiedo se gli iscritti non avrebbero meritato un altro comportamento da parte di Clab e, quanto alla convocazione, un testo non ambiguo ma chiaro da cui trarre informazioni precise sul futuro dell’Associazione e, quindi della propria quota associativa, e chiarimenti sul pregresso, che non può limitarsi ad un mero conteggio contabile, con una manifesta assunzione di responsabilità di chi di dovere.

Nicoletta


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

3 Commenti

  1. Salve, volendo ancora una volta dimostrare la fedeltà al Clab e a Claudio Baglioni in qualità di uomo e artista, approvando bilanci “celati”, si può sperare, piuttosto avere la certezza, che prima o dopo un raduno ci sarà? Claudio pensaci tu. Bacio da Mara. Napoli

  2. Concordo con le parole dette sul Clab, purtroppo e da un po’ che anch’io sono delusa di come vengono gestite e dei vantaggi che noi iscritti NON ABBIAMO.
    Mi dispiace all’inizio più o meno andava bene…
    Vantaggi, omaggi secondo me giusto così,in via Suvereto Centocelle
    c’era un punto d’incontro per i fan (sopra abitava mamma Silvia), ma da un bel po’ di anni NON VA PROPRIO..
    Non so che vogliono fare??
    DELUDENTE DAVVERO

  3. Sulla vicenda di Clab quello che più mi dispiace è che nn ci sia mai stato un intervento, un video di Baglioni dove prende posizione su questa vicenda. A parer mio a questo punto dovrebbe essere lui in prima persona a dire basta e dare spiegazioni, perché è inutile continuare ad iscriversi x niente, (come vengono usati i soldi se non ci sono nessun tipo di iniziative? ) Dovrebbe farlo x tutto il bene, l’affetto che gli dimostrano i suoi fans

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button