Dodici NoteVideo

Intervista Claudio Baglioni a TG2000

Claudio Baglioni incanta le Terme di Caracalla di Roma con “Dodici note – Tutti su!”: video e intervista

Nel creare l’incanto Claudio Baglioni è maestro. Prendi un luogo suggestivo come le Terme di Caracalla di Roma. Mettici le sue canzoni. Aggiungi – tra danzatori, performer, coristi e musicisti – ben 123 persone. Sì, avete capito bene, 123. E’ il grandissimo spettacolo dal vivo “12 note – Tutti”. Anzi, “Tutti su!”

“Si è aggiunto questo ‘su’ – racconta Baglioni – perché alla fine di un brano che si chiama ‘Ninna nanna della guerra’ vedevo che tutto il pubblico si alzava dalle poltrone. Quindi questo ‘Tutti su’ si è verificato davanti ai miei occhi. Non era solamente una consueta standing ovation, ma sembrava proprio un atto di presenza. Come a dire: ci siamo tutti, ognuno per la propria responsabilità. Come se fosse un patto a non adagiarsi, a non fermarsi e ad emergere di nuovo”.

Tornare ad esserci dopo la pandemia, esserci tutti, nonostante la guerra alle porte dell’Ue. Alle 12 date romane seguiranno Siracusa e Verona. Nella capitale, lo spettacolo segna l’apertura della stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma. Non era mai successo che fosse affidata ad un compositore e interprete di musica moderna. “Non credo sia solo un segnale di apertura- commenta Baglioni – ma di interesse. In fondo questo concerto si chiama ‘Dodici note’ perché con le 12 note si fa tutta la musica. Può essere popolare, sacra, antica, sinfonica o classica, ma quelli sono i mattoncini che ognuno di noi deve mettere in fila per emozionare il pubblico”.

“Claudio, prima di approdare qui hai avuto un calendario fittissimo di 71 concerti in appena 3 mesi. Ora poi questa serie di grandissimi eventi. Eppure non sei più un ragazzino. Da dove ti arriva questa energia? Quale motivazione ne è il motore?” “Non a caso i miei 71 concerti si cono tenuti in 71 teatri diversi – risponde Baglioni – proprio per evitare che ci fosse questa trappola della replica che diventa uguale alla serata precedente. Credo che, alla fine, sia questo il vero stimolo. Nei momenti di preparazione e in quelli della durata di un concerto si incontrano gli altri e si cerca di conoscersi meglio”. Intervista di Silvio Vitelli

Hai assistito a questo show? Condividi il tuo materiale con noi per arricchire il nostro e vostro archivio della memoria. Usa la mail wop@doremifasol.org per inviare o segnalare i tuoi resoconti, le tue foto o i tuoi video con tutti noi.


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button