Home / Resoconti / La storia di Arianna accanto a Claudio Baglioni

La storia di Arianna accanto a Claudio Baglioni

La mia “storia” con Claudio è abbastanza complessa!

Per quasi un annetto ho tenuto nascosto questo mio livello “patologico” della passione per Claudiuccio perché avendo 15 anni, avevo paura che alcuni miei coetanei potessero giudicarmi, che è quello che, ahimè, succede ogni tanto oggi, ma è diventato un motivo di orgoglio e me ne vanto!

In questi due anni in cui ho imparato a conoscerlo, ho capito l’importanza che ha nella mia vita: è ciò che nei film ho sempre sperato capitasse anche a me, quello che nei libri ho sempre sottolineato.

È quello che non sapevo mi mancasse!

Sfortunatamente non ho ancora avuto l’onore di poterlo incontrare da vicino, ma sono sicura che quando accadrà, sarà la cosa più bella del mondo.

Il primo concerto della mia vita, al quale ho assistito, fu proprio il suo… 28 Ottobre 2018! Sarà un segno? Mah.

Ho sempre pensato, e lo penso tuttora, che lo cose non avvengono per caso e chissà per quale motivo il destino abbia voluto che Claudio entrasse nella mia vita.

Penso di essere troppo pazza di lui!

Ho stampato CENTO foto e le ho attaccate tutte quante sul muro vicino al letto, ho più di DIECIMILA immagini nella galleria del telefono e CD, vinili, libri, spartiti, cassette e audio-cassette, magliette, fasce, quadri tutti sparsi nelle varie camere di casa!

Mi piace stare ore ed ore a contemplarlo e studiare la sua complessità, a ricercare in ogni singola parola, ogni minimo significato, ogni minima sfumatura.

Mi dispiace non essere nata qualche annetto fa, per vivere i suoi anni ’80 e’ 90,

ma come già detto prima, ci sarà sicuramente un motivo per il quale io debba vivere questa sua “epoca” musicale.

È una magia quella che c’è tra me e Claudio:

Penso sia surreale il fatto che mi basta vederlo, sentire la sua voce o la sua risata per tornare a sorridere.

I miei pomeriggi li passo distruggendomi le dita con la chitarra e le corde vocali con le sue canzoni oppure li su YouTube a guardare suoi video demenziali per ridere sino alle lacrime.

Mi rispecchio molto in Claudio, abbiamo un carattere abbastanza simile e ciò rende ancora più forte e vera la “nostra” magia.

Se solamente potessi fargli un regalo, gli darei la possibilità di vedere con i miei occhi che persona meravigliosa e speciale è!

Spero vivamente che non lasci mai quel microfono perché la sua musica e le sue parole sono ossigeno per me… Senza morirei.

Come dico sempre: “Baglioni è per tutti, Claudio è per pochi”

Grazie

Arianna Villa

SCRIVICI ANCHE TU LA TUA STORIA “ACCANTO” A CLAUDIO – SCOPRI COME >>>

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.